contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
Spazio elettorale autogestito

Preferenza di genere. Serenella Moroder: “Già nel 2011 l’avevo proposta!”

1' di lettura
1250

Serenella Moroder
La dichiarazione di Emanuela Bora a margine della Tavola Rotonda su donne e lavoro, “Le Marche sono l’unica regione di centro sinistra a non avere la preferenza di genere”, riporta al centro la questione del voto di genere. E non può esimersi dal commentare a sua volta la situazione Serenella Moroder, che su questo argomento molto si era battuta nel corso della sua precedente esperienza come Assessore alle Pari Opportunità della Regione Marche.

Nel 2011 portai in Giunta Regionale un disegno di legge che avrebbe introdotto la doppia preferenza al momento del voto. Ma fu bocciata dalla Giunta Spacca, nella quale sedevo. Il mio rammarico fu enorme perché nessuno sostenne questa proposta; e oggi lo è ancora di più, se penso che avremmo potuto essere non solo precursori dell’Italicum, ma di un nuovo modo di fare politica e soprattutto di attuarla”.



Serenella Moroder

Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 16-05-2015 alle 20:18 sul giornale del 18 maggio 2015 - 1250 letture