contatore accessi free

Bilancio della legalizzazione dei casino online

2' di lettura Ancona 29/06/2015 - Proviamo a fare un bilancio della legalizzazione dei casino online a quattro anni dall'inizio del processo.

I casinò online italiani sono legali da quattro anni: è tempo di bilanci

La legalizzazione dei casinò online in Italia compie quattro anni. È stato infatti nel luglio del 2011 che è iniziato quel processo che ha portato poi l'Italia, con un risultato raggiunto dopo diverse tappe, ad avere una delle leggi più aperte d'Europa nei confronti del gioco. Oggi nel nostro paese i casinò comead esempio questo sito, possono offrire praticamente l'intero panorama dei giochi disponibile su internet: dalla roulette al blackjack, dal poker alle slot.

È dunque tempo di bilanci. Cosa ha comportato questa legalizzazione? Quali effetti ha avuto sulle abitudini di gioco degli italiani? Dunque, per ora possiamo dire che non è stata quella Rivoluzione copernicana che alcuni, imprudentemente, annunciavano quattro anni fa. I dati lo dicono chiaramente: il 55% del mercato del gioco italiano è detenuto dalle slot machine e dai vlt. Un'altra buona fetta – una fetta in grossa crescita, per di più – è quella delle scommesse sportive, di cui a quanto pare gli italiani sono grandi appassionati.

Il gioco online, insomma, è ancora ben lontano dall'acquisire una posizione dominante nel mercato. E tuttavia, questo non significa che non cresca. Anzi, i profitti sono cresciuti, grazie anche alle nuove tecnologie come cellulari per la navigazione in internet e tablet che, come potete facilmente capire, hanno aiutato parecchio i casino online.

In effetti nell'insieme delle attività di un casinò online, il mobile gambling è quello che negli ultimi anni ha avuto la crescita più significativa. I giocatori sono forse più disposti a scommettere via tablet o cellulare che via pc. Il cellulare e il tablet sono oggetti più personali di un computer, che magari può essere usato anche per lavoro, e non stupisce quindi che tanti italiani si siano buttati sulle scommesse mobili non appena ne hanno avuto la possibilità.

Se dobbiamo dunque fare un bilancio a quattro anni dalla legalizzazione del gioco, dobbiamo di certo parlare di un grande risultato, in termini di profitti, ottenuto dagli operatori. Ma siamo ancora lontani da un mondo, immaginato da alcuni, in cui si scommetterà solo su internet. Il futuro iper tecnologico e iper connesso non è ancora arrivato.






Questo è un articolo pubblicato il 29-06-2015 alle 10:47 sul giornale del 29 giugno 2015 - 2302 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, casinò, roulette, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/alfY





logoEV
logoEV