Ancona con Macerata e Pesaro in rete nella musica

1' di lettura Ancona 06/08/2015 - Con il contrassegno ‘Musica classica Marche’, è nato giovedì mattina (6 agosto) un accordo di rete nel segno della musica, della cultura e delle produzioni artistiche.

In presenza dell’assessore alla Cultura, Moreno Pieroni, le associazioni musicali Ente Concerti di Pesaro, Società amici della musica “Guido Michelli” di Ancona e Associazione musicale Appassionata di Macerata, hanno stipulato un accodo di collaborazione e coordinamento tra di esse e con le istituzioni pubbliche, in particolare con la Regione Marche. “Un plauso alla capacità di fare rete culturale – ha detto l’assessore – rispondendo così all’esigenza di incrementare efficienza ed efficacia del sistema culturale in considerazione dei processi di innovazione in atto a partire dalle direttive del Mibac.

Si centra così l’obiettivo di migliorare le condizioni di lavoro degli artisti e valorizzare i giovani, di favorire la crescita culturale del pubblico e di innalzare la capacità competitiva dei partecipanti”. Per una regione “straordinariamente dotata di beni culturali come le Marche – aggiunge Pieroni – è fondamentale dare priorità alla capacità di valorizzare i teatri e i grandi nomi di musicisti marchigiani incentivando lo sviluppo culturale e permettendo lo svolgimento delle attività durante tutto l’arco dell’anno e su un territorio diffuso”. Tra gli scopi dell’accordo, quello di caratterizzare i progetti, coordinare le modalità di accesso a nuove progettualità promuovendo insieme la cultura per integrare le offerte, proporre spettacoli di altissimo livello e interagire con le realtà regionali attuando così una rete di tipo collaborativo e di valorizzazione delle risorse regionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-08-2015 alle 17:30 sul giornale del 07 agosto 2015 - 795 letture

In questo articolo si parla di cultura, Giunta Regione Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amWk





logoEV