Camerata Picena: filosofia sotto le stelle nella notte di San Lorenzo

1' di lettura 08/08/2015 - Nella suggestiva corte del Castello del Cassero, la notte di San Lorenzo si terrà con inizio alle ore 21,15 l’annuale incontro filosofico, giunto quest’anno alla sesta edizione.

Ideato da Giancarlo Galeazzi, presidente onorario della Società Filosofica Italiana di Ancona e organizzato dall’assessore alla cultura Agnese Tramonti, l’iniziativa è promossa dal Comune di Camerata Picena e dalla locale Pro Loco. L’incontro di lunedì 10 agosto sarà l’occasione per presentare il volume che raccoglie le “conversazioni filosofiche al Castello”: così s’intitola il quaderno che, pubblicato dal Consiglio regionale delle Marche, sarà distribuito ai partecipanti.

Titolo dell’incontro, per riassumere le cinque riflessioni svolte, è “Perché confrontarsi” volendo indicare nel confronto una specifica forma di dialogo o di introduzione al dialogo caratterizzato dal rispetto del pluralismo, per cui ogni questione è da affrontare da molteplici punti di vista, conseguenti ai diversi approcci e paradigmi. E’ quanto è avvenuto nelle cinque edizioni precedenti, dedicate “a confronto” su cielo, desiderio, stupore, memoria e tempo, e ora registrate in questo libro, che lunedì sarà illustrato da Galeazzi, per evidenziare un originale aspetto dell’attività culturale di un piccolo comune che alla cultura riserva una articolata attenzione.

Il libro - che è prefato da Vittoriano Solazzi, all’epoca presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche, e introdotto da Paolo Tittarelli e Agnese Tramonti, rispettivamente sindaco e assessore alla cultura del Comune di Camerata Picena - costituisce una bella testimonianza di riflessione filosofica che si misura con la scienza, la religione, l’etica e l’estetica.






Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2015 alle 11:04 sul giornale del 10 agosto 2015 - 1342 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amZI





logoEV