Evade dal carcere del Barcaglione durante il turno di lavoro nel campo

Carcere 1' di lettura Ancona 10/08/2015 - Un detenuto è evaso dal carcere del Barcaglione. Venerdì sera, un tunisino 36 enne che doveva scontare una condanna a due anni per spaccio di stupefacenti, ha approfittato del suo turno di lavoro agricolo per scappare.

Non ce l’ha fatta ad attendere un biennio in cella e ha colto al volo l’occasione. Così mentre lavorava nell’area adibita ad uliveto, forse aiutato da qualcuno all’esterno, si è dileguato. La Procura di Ancona coordina le indagini e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria ha aperto un’inchiesta esterna. Per il momento non si trova alcuna traccia del tunisino.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 10-08-2015 alle 13:39 sul giornale del 11 agosto 2015 - 880 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/am3m





logoEV