Nudista, rapinatore e infine evaso, le mille peripezie del 24enne marocchino

1' di lettura Ancona 14/08/2015 - Il marocchino nudista di Corso Garibaldi continua a sbalordire con le sue peripezie.

Dopo essere finito agli arresti domiciliari per rapina, verso le 16 di giovedì, gli agenti delle Volanti se lo sono ritrovato davanti sulla strada del Pinocchio. Stava camminando a passo svelto lungo il marciapiede in direzione del centro città. I poliziotti, esterrefatti lo hanno riconosciuto in un batter d’occhio. Bloccato e portato in Questura è stato arrestato per il reato di evasione e dovrà scontare la pena presso la casa circondariale di Montacuto.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2015 alle 13:02 sul giornale del 17 agosto 2015 - 1278 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anbc





logoEV