Biennale Arteinsieme, gli ultimi giorni dei "Frammenti d'umanità" al Museo Omero

2' di lettura Ancona 20/08/2015 - Ultimi giorni per visitare la mostra “Frammenti d’umanità. Giuliano Vangi e i giovani artisti” con visita guidata gratuita domenica 23 agosto alle ore 18.30. Quattro le opere del maestro in esposizione alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

Sempre capace di intuire e rappresentare l’attualità e far emergere tutto lo splendore e l’intensità della vita, Vangi racconta fragilità femminili che si manifestano in gesti e sussurri difensivi, sguardi chiusi in una sorta di timida pausa. Dallo splendido granito di “Donna in piedi” alla terracotta di “Figura seduta”, da “Lucia”, in ebano e bosso, che nuda e indifesa stenta ad uscire dalla rigidità del volume che la contiene, a “Lui e Lei” che si stringono in un abbraccio pieno di passione e forza protettiva. In mostra anche dieci opere multisensoriali selezionate tramite il Concorso Arteinsieme Arti figurative e ispirate alla poetica di Vangi, testimonial della Biennale, fra cui le vincitrici “Ma’- Malavoglia” di Simone Campanelli del Liceo Artistico Mannucci di Jesi e “Senza titolo” della Classe III F del Liceo Artistico di Treviso. Sono inoltre fruibili gli elaborati dei vincitori di Arteinsime Musica, testimonial Carmela Remigio: 5 movimenti ispirati al quadro primo de La Bohème per Coro e Ensemble strumentale del Liceo Classico Musicale Coreutico Azuni di Sassari e le performances coreografiche “Una, dieci, cento soffitte” del Liceo Coreutico Filelfo di Tolentino.

L’ingresso alla mostra è libero. La mostra, evento principale della sesta edizione della Biennale Arteinsieme – cultura e culture senza barriere, è promossa da TACTUS - Centro per le Arti contemporanee, la Multisensorialità e l'Interculturalità del Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Liceo Artistico Edgardo Mannucci, ARISM (Associazione Regionale Insegnanti Specializzati delle Marche), lo Sferisterio - Macerata Opera Festival, l'Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, Comune di Ancona, Servizio Civile Nazionale, Associazione Per il Museo Tattile Statale Omero ONLUS, con il patrocinio della Regione Marche. Didascalie Foto: “Lucia”, Giovanni Ricci Novara Foto : “Lui e Lei” , Silvio Pennesi Info mostra Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana Banchina Giovanni da Chio, 28 – 60121 Ancona Sito: www.museoomero.it Email: info@museoomero.it Telefono 071.2811935 Ingresso: libero Orario di apertura: dal martedì al venerdì 18 - 22; sabato e domenica 10 - 13; 18 - 22.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2015 alle 16:50 sul giornale del 21 agosto 2015 - 2178 letture

In questo articolo si parla di cultura, museo omero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ankP





logoEV