Lite con coltello a serramanico tra due uomini, sfiorata la tragedia

1' di lettura Ancona 25/08/2015 - Una lite furiosa si è scatenata tra due anconetani per futili motivi in mattinata.

A separarli è intervenuta una pattuglia della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Ancona, che stava svolgendo una normale attività di controllo. Mentre i due contendenti venivano perquisiti, addosso ad uno di loro è stato trovato un coltello a serramanico con sistema di bloccaggio della lama. Una lama di 7,5 cm. Il proprietario non ha saputo fornire spiegazioni convincenti per il possesso dell’arma ai “baschi verdi”, che gliel’hanno quindi sequestrata. Così il 33enne G.D. è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Ancona per il possesso ingiustificato di uno strumento da taglio per uso offensivo.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2015 alle 13:03 sul giornale del 26 agosto 2015 - 938 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ansA