Falconara: ladro assetato fermato dai carabinieri, processato per direttissima

Carabinieri 1' di lettura 26/08/2015 - Entra in una panicoteca del luogo a Falconara Marittima, ma il locale è chiuso. Non aveva esattamente voglia di un panino, ma era intenzionato a portare via l’incasso.

Forse per via del bottino magro, solo cento euro trovati in cassa, o della sete ha approfittato per prendersi anche due bottiglie di birra Moretti e un accendino. Il proprietario, però, si è accorto immediatamente dell’intrusione ed ha allertato i carabinieri, che hanno rintracciato il ladro in pochi minuti, mentre percorreva la via Flaminia verso nord. Si tratta di S.C., 31enne tunisino pregiudicato e già ammonito oralmente. È incorso in un processo per direttissima celebrato mercoledì mattina. Ora ha l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2015 alle 15:44 sul giornale del 27 agosto 2015 - 1019 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anvc





logoEV