Allarme bomba in centro scongiurato dai Carabinieri

1' di lettura Ancona 27/08/2015 - Grande paura per una coppia di cittadini anconetani giovedì mattina. Salendo in auto hanno trovato un pacchetto sospetto avvolto in un giornale in lingua araba.

Non capendo di cosa si potesse trattare, lo hanno portato alla stazione dei Carabinieri di Ancona centro. I militari hanno subito attivato le procedure per farlo analizzare dal Nucleo Artificieri Antisabotaggio del Comando provinciale, che con la loro particolare strumentazione hanno potuto verificare la consistenza dell’oggetto. Con una radiografia si è potuto scongiurare il pericolo di una bomba. Così, utilizzando altri dispositivi in grado di far evitare il contatto con agenti chimici e biologici contaminanti, il pacco è stato aperto.

La vicenda è finita bene. Non si trattava di una bomba, ma semplicemente di un souvenir – un piccolo oggetto in resina – dimenticato dai proprietari in macchina dopo un viaggio in Africa.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 27-08-2015 alle 18:04 sul giornale del 28 agosto 2015 - 1576 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anxV





logoEV