contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Torna CALASS, il Congresso sulle nuove tecnologie mediche alla Facoltà di Economia dell'Univpm

1' di lettura
1406

Univpm

Dal 3 al 5 settembre p.v. presso la Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche si svolgerà il CALASS 2015 su "Tecnologie e salute":

l’annuale congresso dell’ALASS (Associazione Latina per l'Analisi dei Sistemi di Salute) fondata nel 1989 a Lugano. “Grande onore per l’Italia – dichiara la prof.ssa Monica De Angelis, Presidentessa ALASS e docente UNIVPM – che torna ad essere il palcoscenico internazionale, dopo dieci anni, di discussione di temi pionieristici grazie al sostegno del CRISS, socio istituzionale di ALASS, che ha sede in UNIVPM”. Il Congresso consentirà lo scambio di conoscenze tra circa 300 docenti, studiosi, ricercatori e professionisti provenienti da tutti i Paesi Latini.

I contenuti spazieranno dalle tecnologie ICT alle attrezzature tecnico-sanitarie, dai protocolli clinici ai dispositivi medici, dai farmaci ai programmi di prevenzione, dalle reti alla digitalizzazione; dall’uso delle tecnologie da parte dei vari attori del sistema sanitario all’appropriatezza delle stesse; dalle norme tecniche alla tutela dei pazienti di fronte alle tecnologie e così via. In altri termini, la locuzione “Tecnologie”, in generale, comprende percorsi/strumenti/modalità per migliorare la salute dei cittadini e l’efficienza dei sistemi sanitari. Insomma, dichiara la Prof.ssa De Angelis “sarà l’occasione ottimale per ulteriori confronti e stimoli sulle sfide fondamentali che gli Stati devono affrontare in materia di salute poiché i progressi della medicina sono spesso legati alla tecnologia comportando una grandissima evoluzione delle condizioni di salute delle popolazioni”.

Sul sito www.univpm.it e www.alass.org è possibile scaricare il programma o seguire gli eventi sulla pagina facebook “Calass 2015” e sull’account twitter “#Calass2015”.


ARGOMENTI

dall'Università Politecnica delle Marche
www.univpm.it


Univpm

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2015 alle 11:23 sul giornale del 03 settembre 2015 - 1406 letture