contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Falconara: "Artemusica" diventa Istituto Musicale "F. Marini"

3' di lettura
2378

Questa mattina in una conferenza stampa organizzata al Centro Pergoli è stato presentato il cambio di denominazione e di statuto della scuola Artemusica in ISTITUTO MUSICALE F. MARINI.

Presenti l’assessore alla cultura Stefania Signorini e per l’istituto Marini i maestri Angela De Pace, presidente, Giovanni Baleani, vice, Andrea Reginelli, segretario, e Federico Paolinelli e Giacomo Barchiesi per la direzione artistica del Premio Marini. La novità principale è il cambio di denominazione da associazione Artemusica a Istituto Musicale F. Marini. Un cambio di nome che vuole anche rappresentare l’evoluzione nel tempo della storica scuola di musica falconarese nata nel 1989 e poi diventata Associazione Artemusica nel 1992. Una attività che come spiega Angela De Pace è andata ben oltre la classica scuola in cui si apprende come suonare un determinato strumento o si impara a cantare. “ Molti ragazzi che hanno avuto piacere di fare musica stando con noi per diversi anni in seguito hanno studiato e preso diplomi per l'insegnamento. Da quest'anno uno di loro è entrato come maestro – dice il presidente -. La nostra perla è il concorso per giovani musicisti iniziati 8 anni fa. Ma anche l’attività del Coro voci bianche, che ha ricevuto diversi riconoscimenti, e che ha anche partecipato alla registrazione di cd musicali per i libri di didattica. Fino alla produzione dello spettacolo Gian Burrasca, che portiamo avanti da quattro anni e ci ha visto competere con compagnie del panorama nazionale ed internazionale”.

Come assessore alla cultura sono orgogliosa del successo di questa scuola e sono grata all'associazione e ad Angela De Pace di avermi assecondato nella volontà di creare il concorso per giovani musicisti – commenta la Signorini -. La scuola qualifica l'arte falconarese. E penso che il progetto per la città debba assolutamente passare per cultura e giovani, di cui è esempio il concorso per giovani musicisti. Ringrazio tutti i Maestri per l'impegno e per la passione che donano a questa attività”. Maestri qualificati con una grande professionalità insomma. Davvero interessante anche l’attività Jazz dei maestri Ludovico Carminati ed Emilio Marinelli che con la loro attività intendono valorizzare quelli che sono i talenti di ognuno, con un occhio alla diversificazione dei linguaggi. “Pur avendo avuto formazione classica cerco di dare più input – spiega il Maestro Marinelli. Per indole mi piace portare linguaggi diversi nello stesso contesto: cerchiamo di divertirci suonando, ci si mette insieme per creare qualcosa di bello, perché al di là della preparazione è fondamentale il valore sociale e aggregativo della musica”.

Tra i Maestri anche il soprano Mirella Cisman per il canto, lirico e moderno, per i musical e per i gruppi. “I Corsi - sorride – sono aperti a tutte le voci e tutte le età abbiamo allievi dai 5 ai 75 anni di età. Abbiamo preparato programma ricco di spettacoli e concerti e la novità di quest'anno è di voler iniziare anche le audizioni, sia per i cantanti di musica classica che musica leggera”. Da non perdere il 25 ottobre il concerto di apertura dell'anno scolastico occasione in cui l’Istituto Marini offrirà alla città la sua arte. L’appuntamento è dalle 19 all'Auditorium Marini di via Marsala”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2015 alle 21:01 sul giornale del 30 settembre 2015 - 2378 letture