contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Aria di rinnovo nel coro "Giovan Ferretti", corso di introduzione al canto corale per le nuove leve

3' di lettura
2982

Il coro polifonico "Giovan Ferretti" in questo periodo sta riprendendo la sua attività dopo la pausa estiva e apre le porte a nuovi coristi che abbiano voglia di stare insieme, cantare e divertirsi. Non sono richieste particolari abilità canore o preparazione musicale, solo un po’ di impegno e tanta voglia di divertirsi.

Per i nuovi arrivati è anche previsto un breve corso dedicato di introduzione al canto corale. Quindi chi ha voglia di unirsi al coro può mandare una mail a coro.g.ferretti@gmail.com , sarà ricontattato in brevissimo tempo. Per la musica italiana è un periodo difficile, visto l’azzeramento dei contributi da parte dello stato a Feniarco, l'associazione che raccoglie in se tutte le associazioni corali regionali e che in questi anni ha portato la coralità italiana ai massimi livelli e che, tra gli altri progetti, ha dato la possibilità a molti giovani attraverso il Coro Giovanile Italiano, di lavorare con i migliori direttori e partecipare ai più prestigiosi festival nonché di cantare al Circo Massimo insieme ai The Rolling Stones. Quindi bisogna dimostrare che la coralità è una parte importante di quell’Italia che ha voglia di cantare insieme e che il rispetto se lo merita con il "fare".

L’associazione Corale “G. Ferretti”, con i suoi 36 anni di storia, è una della formazioni storiche e rinomate della città di Ancona. Nell’arco di questi anni ha abbracciato un repertorio vastissimo, dal Gregoriano al Rock dei giorni nostri, che l’ha fatta apprezzare in Italia e all’estero in rassegne e concorsi. Famoso è oramai il concerto per la Domenica delle Palme che fa segnare ogni anno il tutto esaurito nella cattedrale di San Ciriaco. Da due anni è arrivato alla guida del coro il M° Michele Bocchini, con cui si sta esplorando il repertorio contemporaneo italiano ed internazionale, studiando brani di autori come Arvo Part, Ola Gjeilo e Ildebrando Pizzetti. Ultimamente il coro ha preso parte ad un bellissima opera rock, spettacolo con musiche dei Queen, che ha coinvolto molte realtà anconetane, a partire dal gruppo “King’s Head”, famosa tribute band dei Queen, molte scuole di danza e il laboratorio teatrale San Paolo, con la regia di Alessandro De Rosa.

Già due appuntamenti hanno avuto luogo (6 Febbraio presso il Teatro delle Muse e 26 giugno all'Arena Gigli di Porto Recanati) e ne è già in programma un altro in ottobre. Per l’imminente anno musicale il gruppo sta lavorando ad un progetto molto interessante sulla musica americana, affacciandosi su autori come Lauridsen, Withacre e Gjeilo, oltre che su Gospel e Spiritual. In ultimo, ma non meno importante, l’associazione sta lavorando alla organizzazione di un grande evento che vedrà la coralità italiana protagonista nella nostra città nel 2016, evento incentrato su repertori vocal-pop nel quale saranno presentati perfino brani scritti appositamente da giovani compositori per la corale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2015 alle 19:51 sul giornale del 02 ottobre 2015 - 2982 letture