contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > LAVORO
comunicato stampa

Cgil, sul trasporto pubblico locale il Comune ha gettato tanto fumo e poco arrosto

2' di lettura
919

autobus

Le dichiarazioni dell’Assessore ai trasporti del Comune di Ancona dell’8 ottobre scorso dipingono la situazione del trasporto cittadino tutta rose e fiori. Ci viene spontaneo riflettere su cosa invece è effettivamente accaduto dopo l’approvazione del piano dei trasporti del Comune, licenziato nel dicembre 2013 e con il quale si è decisa una riduzione delle corse a bassa frequentazione e una parziale ridistribuzione dei chilometri su nuovi servizi e linee portanti.

Di fatto, i tagli hanno riguardato in particolar modo le frazioni che non hanno più un servizio adeguato; inoltre ogni giorno vengono lasciati decine e decine di utenti a terra alle fermate sulle linee 1/4 , 6 e 46 in barba al paventato potenziamento e la qualità dei trasporti per gli studenti delle scuole secondarie è bassissima. Per non parlare dello sciagurato acquisto di filobus con bassa capacità di trasporto e impegnarli proprio sull’1/4 dove le necessità sono ben più rilevanti. Da quello stesso piano, erano previsti interventi per aumentare la velocità commerciale e rendere più appetibile il trasporto pubblico e aumentarne l’utenza.

Per migliorare la qualità del servizio, erano state previste corsie preferenziali, la sincronizzazione e la precedenza semaforica, maggiore controllo sulla sosta dei veicoli privati che troppo spesso rallentano o impediscono il passaggio degli autobus, la regolamentazione dell’accesso e della viabilità in Piazza Rosselli e la modifica di alcune fermate per renderle fruibili ai disabili. Tante belle intenzioni non realizzate. Certo, le iniziative messe in atto dal Comune non possiamo che accoglierle con positività ma sono ben poca cosa rispetto alle necessità della popolazione anconetana. La Rsu Filt Cgil e la segreteria sono pienamente consapevoli dei disagi e delle necessità dei cittadini e sono come sempre disponibili ad aprire un confronto costruttivo con l’amministrazione.



autobus

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2015 alle 18:46 sul giornale del 10 ottobre 2015 - 919 letture