Giornata delle Forze Armate con lo stand dei Carabinieri allo Stadio Dorico

1' di lettura Ancona 03/11/2015 - Come è noto mercoledì 4 novembre 2015 è festa nazionale e, a partire dalle ore 11,00, in Ancona piazza IV Novembre, presso il Monumento ai Caduti, avrà luogo la celebrazione connessa al “Giorno dell’Unità Nazionale” ed alla “Giornata delle Forze Armate”.

Si ricorda che per l’occasione, nell’area antistante lo “Stadio Dorico”, sarà allestita un’area espositiva con vari stands tra cui quello dell’Arma dei Carabinieri con il “team artificieri” ed i relativi equipaggiamenti e mezzi. In occasione di grandi eventi e in tutte le circostanze in cui l’incolumità di personalità e dei cittadini potrebbe essere messa a repentaglio da attentatori, criminali o squilibrati, gli artificieri contribuiscono in maniera determinante al dispositivo di sicurezza. Sono Carabinieri dotati di assoluto autocontrollo psico-fisico, capaci di concentrarsi anche in condizioni estreme e di elevata competenza tecnica, grazie ad un addestramento severo e scrupoloso condotto presso i Reparti di Istruzione dell’Arma dei Carabinieri e la Scuola del Genio dell’Esercito.

Gli artificieri sono chiamati alla “bonifica” dei luoghi o dei mezzi di trasporto nei quali si teme possano essere stati oculati esplosivi o al disinnesco degli ordigni effettivamente rinvenuti, secondo le tecniche acquisite presso la Scuola del Genio dell’Esercito. Per gli interventi più rischiosi vengono impiegati moderni “robot” telecomandati che consentono di ispezionare gli oggetti sospetti a distanza di sicurezza. Qualora si sia già verifica un’esplosione, invece, gli artificieri supportano i colleghi che conducono le indagini nell’attività di ricerca di elementi utili ai fini investigativi. Sono dislocati capillarmente su tutto il territorio nazionale, in modo da garantire piena interazione con le altre componenti dei reparti territoriali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2015 alle 13:06 sul giornale del 04 novembre 2015 - 820 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, roma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apZf





logoEV