Muore in attesa del trapianto di cuore il titolare dell'Eco Store di via Martiri della Resistenza

1' di lettura Ancona 06/11/2015 - Un trapianto di cuore che non è mai arrivato. E' morto a cinquantuno anni Stefano Bolletta. Il conosciutissimo titolare dell'Eco Store di via Martiri della Resistenza, specializzato nella vendita di cartucce, toner e nastri per stampanti, si è spento mercoledì pomeriggio nel reparto di rianimazione di Torrette.

Lascia i due figli Matilde e Matteo, di tredici e otto anni e la moglie Manuela. I funerali si sono se ne è andato a 51 anni in attesa di un trapianto di cuore e donando le proprie cornee. Operato al cuore già nel gennaio 2014, era riuscito a superre con tenacia l'intervento successivo ad una complessa patologia cardiaca. Negli ultimi mesi però il morbo era tornato a insistere sul suo cuore, richiedendo l'intervento di trapianto. Ricoverato al Lancisi di Torrette per accertamenti, il suo muscolo cardiaco non ha retto. I funerali si sono tenuti venerdì mattina alle 10.30 nella chiesa di Santa Maria dei Servi. Prima di morire ha voluto donare le sue cornee.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2015 alle 19:33 sul giornale del 07 novembre 2015 - 1460 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap0l





logoEV