Anziana immobilizzata in casa scherza con i soccorritori

Polizia generico 1' di lettura Ancona 17/11/2015 - Momenti difficili per una 89enne nella mattina di martedì. Per prepararsi la colazione è caduta a terra nel suo appartamento al quarto piano nel quartiere Adriatico, lontano da telefono fisso e cellulare. Non riusciva più ad alzarsi e si lamentava.

A sentirla è stata la vicina, che ha subito chiamato il 113. Arrivata sul posto una Volante, gli agenti, in attesa dell’arrivo dei Vigili del Fuoco e del personale del 118 hanno cercato di tranquillizzare l’anziana, dialogando con lei del più e del meno. Nel frattempo i soccorritori sono entrati da una finestra. Pur ferita ad una gamba, la nonnina ha accolto tutti gli estranei entrati in casa sua con un sorriso e si è persino scusata di non aver potuto ricevere adeguatamente i suoi ospiti. Per sicurezza è stata trasporta al pronto soccorso di Torrette.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2015 alle 19:00 sul giornale del 18 novembre 2015 - 886 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqyQ





logoEV