Dopo i parcheggi coperti, la proposta dei sabati a sosta gratuita per due ore in centro

2' di lettura Ancona 18/11/2015 - Si avvicina il periodo natalizio e occorre pensare, bene e per tempo, ad attrarre ed accogliere gente in centro città. Ne è convinta la Cna di Ancona che da un lato tiene monitorati, con tutti gli assessori di riferimento, i calendari di avanzamento dei lavori dei cantieri aperti; dall’altro pensa a soluzioni che possano incentivare i cittadini a scegliere Ancona come luogo di passeggio, incontro e di acquisto.

Per quanto riguarda i vari cantieri – precisa subito Andrea Riccardi, segretario della Cna dorica – ci dichiariamo assolutamente a favore. Nel senso che una città che ospita cantieri è una città in evoluzione, che quindi vuole migliorare perché l’obiettivo è, a fine lavori, che la città sia più accogliente, fruibile e funzionale per cittadini e turisti. E’ necessario però che i lavori abbiano date certe di inizio e di fine, onde evitare spiacevolissime lungaggini che danneggiano tutti. Per questo continuiamo a monitorare lo stato di avanzamento, in concertazione con le istituzioni. Abbiamo anche chiesto che, compatibilmente con le leggi di riferimento, in special modo per quanto riguarda la centralissima Piazza Cavour e il completamento dei lavori sull’asse, aumenti il numero di operai al fine di accelerare la chiusura dei cantieri”. In vista dell’arrivo del Natale, Riccardi accoglie molto positivamente l’annuncio dato dalla giunta Mancinelli di concedere la sosta gratuita nei parcheggi coperti.

Ma non basta per portare gente in centro e incentivare gli acquisti presso le attività del centro commerciale naturale”, dice il segretario Cna, che propone a tal fine all’Amministrazione Comunale di “concedere due ore di parcheggio gratis nelle zone blu del centro città il sabato pomeriggio, per esempio dalle 18 alle 20, per incentivare il giro tra le attività commerciali”. Secondo Riccardi questa soluzione si renderebbe molto più utile rispetto a quella dei grattini che “comportano comunque una spesa per i commercianti” e che “non hanno dato fino ad ora la percezione di un grande riscontro positivo”. Per quanto riguarda le iniziative da mettere in campo per il periodo natalizio, la Cna di Ancona propone un progetto che nel mese di dicembre coinvolgerà bambini e famiglie: alcuni teatranti, per sei pomeriggi, reciteranno, in giro per la città, le fiabe di Esopo e proporranno laboratori didattici. “L’iniziativa – conclude Riccardi – intende valorizzare Ancona e la sua cultura e verrà promossa coinvolgendo le scuole del territorio. Inoltre avrà un taglio sociale, coinvolgendo anche le Patronesse del Salesi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2015 alle 16:32 sul giornale del 19 novembre 2015 - 796 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna ancona, parcheggi blu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqAX





logoEV