Nascondeva la refurtiva sotto la sedia a rotelle, falso invalido smascherato dai Carabinieri

1' di lettura Ancona 18/11/2015 - Sgominata la banda della sedia a rotelle. Un romeno che si fingeva invalido è stato smascherato martedì sera dai Carabinieri di Brecce Bianche all’uscita dall’Obi. Ad aiutralo un connazionale. Entrambi residenti a Novafeltria – un 25enne ed un 35enne – sono stati arrestati per furto aggravato.

Sotto il sedile della carrozzina, un cassetto schermato con delle lastre di metallo saldate tra loro per nascondere la merce rubata. In questo caso per un valore di circa 700 euro. Le gambe del falso disabile e una coperta completavano il trucco con la possibilità di passare inosservati tra gli scaffali e oltre le barriere antitaccheggio. Vedendo i militari, il malvivente in carrozzella ha recitato il solito copione, fingendo di avere ogni genere di male. Non ha bevuto l’interminabile elenco di frottole uno degli uomini dell’Arma, che ha continuato a parlare con lui fino ad alzarsi dal suo inutile mezzo di sostegno.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2015 alle 17:26 sul giornale del 19 novembre 2015 - 1026 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede, falso invalido

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqBd