Forse non tutti sanno che nelle Marche…: in uscita il libro della scrittrice marchigiana Chiara Giacobelli

Chiara Giacobelli 3' di lettura Ancona 19/11/2015 - È finalmente in tutte le librerie d’Italia l’atteso seguito di “101 cose da fare nelle Marche almeno una volta nella vita”, bestseller da diverse migliaia di copie vendute pubblicato nel 2011 e curato dalla scrittrice e giornalista marchigiana Chiara Giacobelli.

Dopo un’intera estate in testa alle classifiche di vendita regionali, il libro fu riconosciuto dalla Regione Marche Pubblicazione di Rilevante Interesse Culturale e un certo quantitativo di copie venne distribuito dalla Regione stessa alle principali biblioteche regionali.

A quattro anni di distanza esce l’atteso seguito, voluto a grande richiesta dagli oltre 20.000 fan che seguono la pagina Facebook dell’autrice a nome del libro sopra citato e dedicata alle bellezze di questa terra ancora poco conosciuta, tutta da scoprire. Il titolo del nuovo libro è “Forse non tutti sanno che nelle Marche…”, una collana già di successo sempre edita dalla Newton Compton Editori che eleva il livello letterario e narrativo presentando in questo caso 60 racconti aventi lo scopo di dar voce ai personaggi, ai luoghi, alle storie, agli aneddoti e alle curiosità tanto interessanti quanto sottovalutate delle Marche.

Dal soprano Renata Tebaldi nata a Pesaro – testo realizzato grazie alla collaborazione del Museo Renata Tebaldi di Busseto – alla Riserva Naturale Sentina con la sua deliziosa liquirizia, dalle vicende delle antiche famiglie nobiliari quali i da Varano, i Brancaleoni o i Montefeltro alle opere artistiche di immenso valore disseminate nei luoghi più impensabili della regione, e ancora personaggi straordinari ritenuti dei veri e propri eroi, fatti storici mai svelati, roccaforti, pievi e abbazie poco note. Tutto ciò converge in un libro intenso ma piacevole e snello nella lettura, abbellito dalla presenza di incisioni in bianco e nero, il quale “intende riscoprire gli aspetti inediti e nascosti delle Marche che ne determinano il vero fascino e l’unicità, per incuriosire gli abitanti stessi e attrarre i visitatori, sempre più presenti dalle coste all’entroterra, ammaliati dai numerosi gioielli artistici e naturali che quest’area d’Italia è capace di offrire”.

Diverse le collaborazioni di rilievo grazie alle quali questo libro si presenta quanto mai ricco e maturo, frutto di un’accurata e lunga ricerca nonché preparazione dell’autrice, così come delle persone che con lei hanno lavorato. I capitoli sulle leggende riguardanti i meravigliosi Monti Sibillini e quelli legati alle province di Fermo e Ascoli Piceni sono stati curati dal professor Cesare Catà – autore anche della prefazione – mentre gli itinerari finali sul Montefeltro si avvalgono della competenza del promoter Davide Barbadoro, esperto conoscitore del territorio; si deve invece alla penna del giornalista Giovanni Filosa il testo che racconta il rapporto tra l’attrice Valeria Moriconi e la sua Jesi.

Fondamentale il supporto degli sponsor, i quali hanno creduto fortemente nel progetto sin dai suoi esordi: il Consorzio Vini Piceni e la Confcommercio di Pesaro e Urbino. La presentazione ufficiale del libro si terrà l’8 dicembre presso l’Osteria Teatro Strabacco alle 17.30 e sarà appunto in tema di cibo e vino. Faranno seguito ulteriori presentazioni che verranno presto rese note.

Per saperne di più basta seguire l’autrice Chiara Giacobelli sulle sue pagine Facebook, Twitter e LinkedIn, oppure attraverso il suo sito www.chiaragiacobelli.com nella sezione Save the date.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2015 alle 15:34 sul giornale del 20 novembre 2015 - 2542 letture

In questo articolo si parla di attualità, libro, Chiara Giacobelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqEF





logoEV