Trivelle Zero sabato in corteo ad Ancona contro nuove perforazioni in Adriatico

4' di lettura Ancona 27/11/2015 - Una manifestazione che vogliamo costruire dai numeri grandi, pacifica colorata e comunicativa con e dentro la Città capoluogo regionale. Un corteo che vogliamo allestire, con l'aiuto di tanti e tutti in modo creativo, con musica, striscioni, cartelli, bandiere trivelle zero e tanti interventi comunicativi da ogni nodo territoriale.

Un corteo che in questo particolare momento di grave crisi internazionale vuole denunciare ancora con più forza il legame che esiste fortissimo tra guerra e petrolio: scegliere di passare da una politica energetica basata sullo sfruttamento di fonti fossili all'utilizzo di fonti di energia rinnovabile e pulita, è necessario per salvare il pianeta, ma anche per salvare l'umanità la cui sopravvivenza e le cui libertà sono ostaggio di spietati conflitti di interesse legati al controllo dei territori in cui il petrolio viene estratto. Il corteo è lo spazio comune di Trivelle Zero Marche e questa è l'unica bandiera riconosciuta e che accomuna tutti. Ce ne saranno tantissime da usare ed appendere in ogni dove, che verranno utilizzate anche come forma di autofinanziamento del movimento, per sostenere le spese dell'evento. Si è convenuta l'importanza di far fare un passo indietro alle identità di ognuno per farne uno avanti tutti insieme.

LA NOSTRA AGENDA PER IL 28 NOVEMBRE.... Dopo questi primi mesi di mobilitazione abbiamo voluto dare forma e sintesi alle rivendicazioni emerse dai nodi territoriali della rete Trivelle Zero in un’agenda unitaria che rappresenta le ragioni e i contenuti della manifestazione regionale del prossimo 28 novembre ad Ancona. Un’agenda che pur restando aperta a successivi dibattiti e aggiornamenti vuole essere un punto di arrivo per la scadenza promossa, e un punto di ripartenza per la fase successiva. Un’agenda che vuole interrogare gli enti pubblici preposti e la politica tutta, dal governo nazionale agli enti locali comunali, passando per la Regione Marche e i Parlamentari eletti nel nostro territorio. (continua a leggere qui http://www.inventati.org/trivellezeromarche/2015/11/13/ecco-la-nostra-agenda-verso-il-28-novembre/ )

LE ADESIONI ALLA MANIFESTAZIONE (aggiornate al 26 novembre): Ambasciata dei diritti Marche ACU Marche Asociazione consumatori e utenti Angelo Santicchia - Sindaco di Santa Maria Nuova ANPI Valcesano Assemblea No Autodromo del Gran Sasso Associazione AltraEco Recanati Associazione di promozione sociale Commons Associazione olistica Rinascita Falconara Assessore all’Ambiente Cristiana Cecchetti - Comune di Civitanova Assessore servizi sociali e salute Angela Ciaccafava - Comune di Montemarciano Ecologisti per Ancona, i Verdi Centri sociali delle Marche Centro studi libertari L.Fabbri Comitato Acqua pubblica Osimo e Offagna Comitato Altra Europa Jesi e comitato Marche Comitati cittadini Falconara e Ondaverde Onlus Comitato Mal’aria Falconara Condotta Slow Food Castelli di Jesi Consorzio Terroir Marche Coordinamento No Ombrina Coordinamento regionale dei movimenti per l’acqua Coordinamento regionale del Partito Comunista dei Lavoratori Eco è Logico Potenza Picena Emanuele Rossi - Consigliere comunale SEL_Fabriano Bene Comune Ente Regionale Parco del Conero Enzo Valentini – Consigliere comunale Sinistra per Macerata Bene Comune Falkatraz Onlus_Per la costituzione di spazi pubblici FIOM Marche Forum italiano dei movimenti per l’acqua Gabriella Ciarlantini – Consigliere comunale Sinistra per Macerata Bene Comune GAM ONLUS, gruppo amici della montagna Valcesano G.A.S. Gassosa di Recanati, Porto Recanati, Loreto e Potenza Picena Gruppo consiliare Sel_Ancona Bene Comune Gruppo Speleologico CAI-Jesi Jassart Falconara Joselito Arcioni M5S Fabriano Kioppa Rebel La Città Futura di Senigallia La Lupus in Fabula onlus Legambiente Marche Legambiente Urbino Libera Fabriano “Libera” nomi e numeri contro le mafie presidio di Jesi Riccardo Borini e Liste civiche Falconara Bene Comune e Cittadini in Comune Movimento nazionale Legge Rifiuti Zero No Triv nel Piceno On. Lara Ricciatti Camera dei Deputati Sinistra Italiana On. Patrizia Terzoni VIII Commissione (Ambiente Territorio e Lavori Pubblici) Camera dei Deputati Movimento 5 Stelle Palestra Popolare Macerata PCd’I Sezione T.Modotti Ancona Polisportiva antirazzista Assata Shakur Ancona 2001 Polisportiva Ackapawa Jesi PRC federazione di Ancona-prc regionale Marche PRC circoli di Gabicce Mare, Gradara, Tavullia e Pian del Bruscolo Radio Talpa Gabicce Mare e Cattolica Retenergie società cooperativa Rete Genuino Clandestino Marche Sergio Romagnoli M5S Fabriano Shimabara Marche Sinistra Ecologia Libertà delle Marche Sottoradice Macerata ViaggieMiraggi -cooperativa sociale per il turismo responsabile Ya Basta Marche-Radio senza Muri Raga (artista) Sinistra anticapitalista Slow Food Loreto e Slow Food Marche SOS Adriatico Emilia Romagna

Per info e contatti: Pagina Fb: Trivelle Zero Marche email trivellezeromarche@gmail.com www.inventati.org/trivellezeromarche






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2015 alle 17:36 sul giornale del 28 novembre 2015 - 2207 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Trivelle Zero Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqZ0