contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

La carta d'identità della discordia, litigano ma finiscono nei guai perché il documento è falso

1' di lettura
953

Polizia generico

Litigano vicino alla stazione. Ma finiscono nei guai per una carta di identità e non per le tirate di capelli. Verso le 19.00 di giovedì, in Piazza Rosselli tre amiche 19enni dell'Est Europa stavano spaventando i passanti con un acceso diverbio.

Due di loro hanno contattato la Polizia, spiegando che la terza le stava minacciando per via di una carta di identità non restituita. L'equipaggio della Volante giunta sul posto si è fatto consegnare il documento. Fatto sta che si trattava di un documento palesemente falso. La sua proprietaria è stata quindi portata in Questura per ricevere una denuncia.



Polizia generico

Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2015 alle 13:04 sul giornale del 19 dicembre 2015 - 953 letture