contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Falconara: vietato l'uso dei botti, multe fino a 500 euro

1' di lettura
1235

Fuochi d'artificio

Si ricorda che vista la necessità di garantire la sicurezza pubblica dei cittadini che, in particolare durante le feste natalizie, sono soliti frequentare vie e piazze pubbliche, di adottare pertanto misure preventive atte a garantire la tranquillità e la civile convivenza è sempre in vigore l’ordinanza sindacale (N. 116 del 29/12/2011) che vieta a tempo indeterminato l’utilizzo “sulle pubbliche vie, nelle piazze e nei luoghi aperti al pubblico razzi a scoppio, mortaretti, petardi e giochi pirici esplodenti in genere, con la sola esclusione del lasso di tempo tra le ore 21.30 del 31/12 e le 02.00 del primo giorno di ogni anno”.

Rimane invece consentito l'uso di tutti i restanti giochi pirici non esplodenti, illuminati o colorati. “I trasgressori saranno passibili di sanzione amministrativa da 25 a 500 euro con pagamento in misura ridotta di una somma pari a euro 50 (cinquanta/00) nei termini di legge. Le forze di polizia sono incaricate al rispetto della presente ordinanza”.

Tale decisione è stata presa per evitare l'uso, in particolare da parte di minori non accompagnati, in prossimità del capodanno di razzi a scoppio, mortaretti, petardi ed altro materiale esplodente in genere che costituiscono motivo di preoccupazione e paura per i soggetti più deboli, bambini, anziani, persone diversamente abili ed animali domestici.

Non solo. L'esplosione dei sopracitati mortaretti sulla pubblica via, oltre a creare probabili conseguenze fisiche, crea potenziale pericolo di incendio a contatto con materiale infiammabile, vista la presenza sulla stessa di veicoli normalmente parcheggiati.



Fuochi d'artificio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2015 alle 15:41 sul giornale del 23 dicembre 2015 - 1235 letture