contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Aggredirono tifosi fanesi, daspo per nove anconetani

1' di lettura
1133

Il questore Lauriola e il vice questore Seretti

Il Questore di Pesaro e Urbino, Antonio Lauriola, ha vietato per i prossimi cinque anni l’accesso agli stadi a 9 ultras anconetani, rei di aver aggredito alcuni supporter fanesi.

I fatti risalgono alla serata del 13 agosto 2015: poco prima della gara Alma Juventus Fano - U.S. Ancona 1905, una trentina di ultras del capoluogo marchigiano, volto coperto e armati di bastoni e spranghe di ferro, aggrediscono con petardi e fumogeni un gruppo di fanesi in un bar di via Metauro.

L'intervento della Polizia mette subito in fuga gli aggressori, bloccando sul nascere il tafferuglio ed evitando feriti. Le successive investigazioni, svolte dal Commissariato di Fano in collaborazione con le Questure di Ancona e di Ferrara, identificano nove ultras della squadra dorica, tutti anconetani ad eccezione di due residenti a Ferrara, di età compresa fra i 20 ed i 40 anni e già noti alle Forze dell’Ordine.

Considerati simili precedenti, Lauriola impone il divieto di accedere agli stadi: cinque di loro, che già in passato erano stati colpiti da daspo, sono obbligati alla firma in Questura.



Il questore Lauriola e il vice questore Seretti

Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2016 alle 15:48 sul giornale del 20 febbraio 2016 - 1133 letture