contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Lo sciopero Fim, Fiom, Uilm per il rinnovo del Cnl metalmeccanici blocca la Baraccola

1' di lettura
2227

Baraccola in tilt per lo sciopero dei lavoratori metalmeccanici. I segretari Andrea Cocco della Fim Cisl , Vincenzo Gentilucci della Uilm, Tiziano Beldomenico della Fiom Cgil e Pierpaolo Pullini, Rsu di Fincantieri scendono a protestare con circa mille operai del settore metalmeccanico arrivati con una decina di pullman nei pressi della sede i Confindustria di via Filonzi.

Tra fischi e fumogeni e alla presenza dei sindacalisti di Cisl, Cgil e Uil e del segretario regionale Fiom Giuseppe Ciarrocchi, nella speranza di un rinnovo più equo del contratto nazionale del lavoro di categoria, hanno marciato fino a piazzarsi sulla rotatoria di via primo maggio, rallentando le auto per distribuire volantini esplicativi.

Pronta ad intervenire la Polizia, anche con la presenza del capo della Mobile Virgilio Russo. Nonostante i forti rallentamenti, le Forze dell'Ordine non sono ancora dovute entrare in azione durante questo sciopero di quattro ore ancora in corso e già stabilito a livello nazionale.





Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2016 alle 10:21 sul giornale del 21 aprile 2016 - 2227 letture