Falconara: la "Settimana della cooperazione internazionale" si conclude al Ferraris con “Mio fratello che guardi il mondo”

30/05/2016 - “Mio fratello che guardi il mondo” è il titolo di un suggestivo testo di Ivano Fossati al quale l’’Istituto Comprensivo “Galileo Ferraris” si è ispirato per titolare un incontro, aperto alla cittadinanza, a conclusione del percorso inerente la “Settimana scolastica della cooperazione internazionale allo sviluppo”, sui temi della solidarietà, della sostenibilità e della responsabilità individuale.

La “Settimana scolastica della cooperazione internazionale” è un’iniziativa nata dall’impegno congiunto del Ministero Affari Esteri e MIUR che si è svolta dal 22 al 27 febbraio 2016. Migrazioni, sovranità alimentare ed economia globale sono i temi affrontati, in numerose iniziative. La “Settimana” ha visto protagoniste le scuole di 15 regioni e 46 città che aderiscono al progetto “Un solo mondo, un solo futuro”, promosso da un consorzio di 20 ONG con capofila CISV e che vede il CVM impegnato nelle Marche e in Abruzzo. Concepito per l’Anno Europeo per lo Sviluppo (EYD 2105), il progetto mira alla sensibilizzazione delle istituzioni scolastiche verso cooperazione internazionale, sviluppo sostenibile e creazione di alleanze educative tra studenti, docenti, famiglie ed enti territoriali. La Dirigente scolastica, Prof.ssa Maria Ambrogini, sottolinea che, in un mondo sempre più interdipendente, è importante affrontare con gli alunni i problemi fondamentali e globali dell’individuo, del cittadino, dell’essere umano, del resto - come afferma Edgar Morin nel suo libro Insegnare a vivere - “ si è aperta un’era planetaria di intersolidarietà ed i bambini sentono spontaneamente i legami e le solidarietà e sono capaci di cogliere la complessità del reale. E’ fondamentale – prosegue la Dirigente - confrontarsi sui temi della cooperazione e dello sviluppo sostenibile, sui temi delle migrazioni internazionali, dell’integrazione, della sicurezza alimentare e nutrizionale, dell’economia globale e della cura del pianeta focalizzando l’attenzione sull’impatto che le scelte individuali possono avere sui processi globali, al fine di formare cittadini consapevoli e “attivi”. Questo evento organizzato dal nostro istituto, frutto di un lavoro coordinato di studenti e insegnanti, va esattamente nella direzione di promuovere un percorso qualificante in collaborazione con gli attori della cooperazione sul territorio.

Il giorno 31 maggio 2016, alle ore 10.15, nell’atrio della scuola secondaria di primo grado “G. Ferraris”, sono previsti gli interventi delle seguenti Associazioni di Volontariato e ONG contattate dalla Prof.ssa Lucia Simi, referente del progetto, e dalla Prof.ssa Roberta Capretti, figura strumentale per l’inclusione: ore 10.15: GUS (Gruppo umana solidarietà) di Falconara M.ma ore 10.45: CARITAS di Falconara M.ma Ore 11.15: BOTTEGA DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE di Chiaravalle Ore 11.45 : CVM– SILVIA OTTAVIANI A conclusione degli interventi delle associazioni di volontariato, alcuni alunni delle classi 2 C e 2 D illustreranno un lavoro ispirato al reportage “Il lato oscuro della cioccolata” (The dark side of chocolate, Danimarca 2010). In mostra un e-book che ha vinto la selezione regionale presso l'USR Marche del concorso "La scuola per Expo 2015", realizzato dalla rete di scuole intitolata "Non mangiamoci il pianeta" (Falconara– I.C. “G. Ferraris” e I.C. "R. Sanzio", I.C. Monte San Vito, Chiaravalle- “Rita Levi Montalcini”), i lavori per Expo 2015 delle Primarie “Moro” e “Mercantini”, i disegni del progetto “Donacibo 2016”. Al termine un concerto degli alunni delle classi 1D, 2D, 3D, 3 B, 2 C, 3C a cura dei Prof.ri Paolini, Calai, Gregorio e Giordano, su testi di Ivano Fossati, Irene Fornaciari e Max Gazzè. Sarà possibile acquistare delle confezioni di riso per la campagna del FOCSIV “Abbiamo riso per una cosa seria”.


da Maria Ambrogini
I.C. “G. Ferraris” - dirigente scolastico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2016 alle 16:28 sul giornale del 31 maggio 2016 - 1780 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, falconara marittima, maria ambrogini, i.c. "G. Ferraris"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axw2