contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Ladri acrobati e illusionisti nei controlli di polizia, due denunce

2' di lettura
1688

Tornano a colpire i ladri acrobati. Ma domenica, verso le 13.00, uno di loro sembra aver avuto sfortuna. Un cittadino onesto ha infatti allertato immediatamente il 113 dopo aver visto un uomo che tentava di scavalcare il muretto di un abitazione di Largo Forte Scrima.

All’arrivo delle Volanti, il sospetto con un balzo avrebbe però saltato la recinzione per dileguarsi tra le sterpaglie. Gli agenti hanno proceduto ad un pattugliamento serrato dell’intera zona, ma il malvivente si sarebbe dileguato. Sono tutt’ora in corso le indagini per rintracciarlo.

Maggior successo ha avuto un 36enne romeno illusionista senza fissa dimora e con precedenti per reati contro il patrimonio. Entrato in un locale pubblico di piazza Rosselli verso le 17.00 di domenica, avrebbe usato il suo giubbotto come sipario per far sparire la giacca - con all’interno il relativo iPhone - di un altro cliente che stava sorseggiando un caffè al bancone. Durante la fuga è tuttavia incappato in una “pantera” che ha deciso immediatamente di bloccarlo e identificarlo, riuscendo così a denunciarlo per furto aggravato e a restituire il maltolto al legittimo proprietario.

Paura infine in via Flaminia verso le 2.00 quando i poliziotti della Squadra Volanti, durante il controllo del territorio, hanno sorpreso un gruppo di avventori eccessivamente rumorosi che stazionavano davanti ad un bar. In particolare uno di loro, un 43enne sudamericano, barcollando e brandendo qualcosa, avrebbe lanciato improperi e maledizioni al proprietario. Hanno quindi deciso di fermarlo scoprendo che l’oggetto che aveva nascosto rapidamente sotto la maglietta era un coltello lungo circa 30,50 cm. Identificato come un pluripregiudicato per reati contro la persona e constatato il suo stato di ubriachezza, i poliziotti lo hanno accompagnato in Questura e denunciato per porto abusivo di armi. Sono quindi due le denunce risultanti dai controlli su centosessantatre persone (novantasette stranieri) e ottantotto veicoli delle ultime quarantott’ore.



Questo è un articolo pubblicato il 06-06-2016 alle 14:24 sul giornale del 07 giugno 2016 - 1688 letture