contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Al via il I Memorial Gianluca Giammarchi a Vallemiano con il torneo di calcio a 7 per per il Salesi

2' di lettura
1340

L'unione fa la forza e a dimostrarlo sono le tre associazioni che hanno unito il loro potenziale nel ricordo del giovane, Gianluca Giammarchi, scomparso in un incidente esattamente un anno fa e per dare speranza a tanti piccoli spedalizzati che hanno bisogno di nuove apparecchiature proprio per anticipare il quadro clinico. Domani, venerdì e sabato dunque, si terrà la tre giorni di divertimento, di ricordi e di raccolta fondi.

L'appuntamento principale è quello con il torneo di calcio a 7 che si svolgerà dalle 18 alle 23 al campo di Vallemiano. Il limite massimo delle iscrizioni è di 16 squadre e la quota di iscrizione è di 150 euro. La festa di fine torneo si terrà sabato dalle 23 allo stabilimento Batabanò di Palombina. Domenica, infine, il Rotary ritroverà i suoi associati al circolo della Vela per un aperitivo dalle 18 in poi. 'Il nostro impegno - ha detto Davide Piscopo, membro dell'associazione Memorial Gianluca Giammarcchi - nasce dal ricordo di un amico ma anche dalla volontà di contribuire al bene altrui. Inizialmente avevamo pensato di fare una partitella sotto casa, ma poi l'evento ha preso corpo e ci siamo agganciati all'Associazione Patronesse per contribuire all'acquisto di questo macchinario'. Radical 7 permette di misurare su neonati, bambini e anche adulti alcuni parametri importanti per la terapia intensiva tra i quali la saturazione di ossigeno e l'emoglobina, senza fare buchi e prelievi. Questo è un macchinario composto da una serie di software a cui devono essere assemblate altre parti per renderlo ancor più avanzato. 'Sono felice - ha spiegato Milena Fiore, presidente dell'Associazione Patronesse - che da un grandissimo dolore come la perdita di Giammarco possa arrivare del bene nei confronti dei bambini più piccoli. Ed è bellissima questa collaborazione tra associazioni che sono sicura permetterà di raggiungere traguardi molto importanti per la crescita del nostro ospedale pediatrico'. Soddisfazione anche da Gioele Mario Garzetti, presidente Rotary Club Ancona 25-35. 'Ci piace darci da fare per degli obiettivi precisi e che sappiamo andranno a contribuire a salvare delle vite'. E infine anche Giorgio Sartini, presidente della Pro Loco Ancona assicura che 'finché sarà possibile cercheremo sempre di aiutare tutti. Iniziative come queste devono essere d'esempio'.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2016 alle 16:59 sul giornale del 17 giugno 2016 - 1340 letture