contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cgil Cisl Uil: asili nido, "Garantita continuità al servizio educativo. Ora investimenti"

1' di lettura
843

Finalmente dopo anni di mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori delle scuole di infanzia e degli asili nido, cui non è mancato il contributo e l'azione da parte delle educatrici del comune capoluogo, l'impegno assunto dal governo con il provvedimento Enti locali offre una prima risposta.

Per garantire continuità e assicurare la qualità del servizio educativo il decreto 113, appena pubblicato, prevede un Piano triennale straordinario di assunzioni nel settore scolastico educativo gestito dagli enti locali necessario per consentire il mantenimento dei livelli di offerta formativa. Contemporaneamente la norma individua procedure per la stabilizzazione di personale precario, frutto non solo di un cattivo reclutamento ma anche di vincoli finanziari che hanno limitato l'offerta dei servizi pubblici.

Serve adesso un investimento straordinario che rilanci questo settore strategico, ampliando la possibilità di accesso e la qualità per raggiungere gli obiettivi posti anche dalla strategia di Lisbona, il programma di riforme approvate dall'Unione Europea; e soprattutto per ostacolare i gravi processi di privatizzazione che si stanno verificando in tante parti del nostro paese, che hanno purtroppo intaccato anche la realtà dorica. Ora non esistono più ostacoli né alibi per adeguare le previsioni assunzionali del Comune di Ancona a questa importante novità articolando un piano di intervento concreto con l'avvio immediato delle procedure per il Bando di Concorso pubblico al fine di garantire la sostituzione del turn over.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2016 alle 19:02 sul giornale del 30 giugno 2016 - 843 letture