contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPETTACOLI
comunicato stampa

"Liolà di Pirandello" solidale all'aula magna “G. Bossi” di Monte Dago

2' di lettura
1800

"Liolà di Pirandello" solidale all'aula magna “G. Bossi”. Si terrà giovedì a Monte Dago presso l'Università di Ingegneria lo spettacolo di beneficenza pro terremotati del centro Italia.

«Se vi mettete in viaggio per ascoltare l'eccellenza della commedia italiana non partite per niente. Correte invece a Monte Dago per la voglia di esserci e di essere solidali come tutti quelli che hanno detto “bella idea” e che hanno messo a disposizione ciò che hanno: la presunzione narcisistica di noi “attori amatoriali” per quell' applauso che ora sa di partecipazione attiva ai dolori di altri, al Rettore dell Università, al Preside della Facoltà di Medicina che hanno subito messo a disposizione competenza sorrisi strutture e quella sana fretta di veder realizzati i progetti. Per non parlare di una delle attrici che ha disegnato lo sfondo del cartellone... dei professionisti medici docenti segretari impiegati studenti pensionati e bimbi che vedono il loro nome scritto nei programmi di sala.
E poi la presunzione di dare musica e canto a Pirandello. Sorrisi e musica è la compagnia teatrale: sorrisi si aspettano dal pubblico coinvolto nelle emozioni di Liolà, la musica è l'intrigo l' dea l'ingegno la voglia la sfida di cantare Pirandello espressa originalmente dalle musiche elaborate dal Docente di Didattica della musica al Conservatorio di Brescia. La presunzione e la sfida è far rivivere lo spirito di Pirandello cantando le sue rime nei monologhi di Liolà, nella gioia di trasmettere al pubblico la novità di un classico. Presunzione e voglia di solidarietà globale in un abbraccio emotivo con tutti...qualsiasi cosa succeda: battete le mani!
»

Maurizio Diambrini Urologo Andrologo Sessuologo UOC Urologia Jesi (Attore per presunzione)

Sotto in allegato locandina e programma ndr





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2016 alle 18:34 sul giornale del 10 settembre 2016 - 1800 letture