contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Castelfidardo: morto per un malore imprenditore 37enne. Era accusato dell'omicidio di una squillo

1' di lettura
523

Ambulanza generico
Un malore ha ucciso Carlo Orlandoni, 37 anni, imprenditore, unico accusato dalla Procura per l'omicidio della squillo romena Adriana Mihaela Simion, 26 anni, uccisa a coltellate in una villetta a Marcelli il 7 aprile 2013.

I fatti nel pomeriggio di domenica, quando dopLo aver pranzato con i suoi genitori, ed aver accusato un certo malessere, si è disteso sul letto dove poco dopo è stato trovato senza vita. A fare la macabra scoperta proprio i genitori conviventi nell'appartamento di via Toscanini nel quartiere Fornaci. Nulla hanno potuto i soccorritori della Croce Verde e l'arrivo dell'eliambulanza da Torrette per il giovane non c'era più nulla da fare. Le esequie di Orlandoni si svolgeranno martedì alle 15,00 nella chiesa di Sant'Antonio



Ambulanza generico

Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2016 alle 10:43 sul giornale del 20 settembre 2016 - 523 letture