contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Parco del Conero, Busilacchi (PD): “Gestione condivisa, no a visioni autoreferenziali e miopi”

1' di lettura
819

Gianluca Busilacchi
“Se è vero che il Parco del Conero è uno dei migliori biglietti da visita dell'intera regione Marche, con attestati di riconoscenza a livello regionale e nazionale, è indubbio che la gestione che ha portato il Parco a tale livello di prestigio è una gestione intelligente ed equilibrata”. È questa la riflessione del Presidente del Gruppo del Partito Democratico della Regione Marche, Gianluca Busilacchi, che si inserisce nel dibattito sulla gestione del Parco regionale del Conero.

“L'unica ottica adottabile per la gestione di un parco regionale, come è quello del Conero – prosegue Busilacchi – è quella della sinergia, della condivisione, delle larghe prospettive, proprio come è stato fatto finora. Un atteggiamento costruttivo ed inclusivo, con cui inevitabilmente stride ogni posizione autoreferenziale e miope”.

“I parchi e le aree protette rientrano nelle competenze regionali – ricorda Busilacchi – e pensare di affidarne la gestione esclusivamente ai Comuni non solo è un'idea superata, ma contrasta con lo spirito collaborativo che è alla base di un efficace sistema gestionale e amministrativo. L'attuale organizzazione dell'Ente dedicato al Parco del Conero prevede al suo interno rappresentanti della Regione, della Provincia, dei Comuni su cui insiste l'area del Parco, delle associazioni ambientali e di quelle agricole: una squadra con più punti di vista, la formazione migliore per operare per il bene del Parco e nell'interesse di tutta la regione”.

“Se qualcuno ha interesse a portare avanti battaglie personalistiche – conclude Busilacchi –, ha sbagliato arena: lasci fuori le aree protette della Regione Marche da polemiche azzardate e fuori luogo”.



Gianluca Busilacchi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2016 alle 17:44 sul giornale del 22 settembre 2016 - 819 letture