contatore accessi free

Il Passetto si trasforma in un set per il regista Jiri Kylian

1' di lettura Ancona 25/09/2016 - Il Passetto si trasforma in un set cinematografico. Sono iniziate infatti le riprese di un cortometraggio diretto dal regista Jiri Kylian nella zona antistante il Monumento ai Caduti.

In mattinata il tratto di scalinata che scende fino alla balconata che si affaccia sul mare è stato vietato al transito delle persone fatta eccezione per un corridoio laterale realizzato con delle transenne. Numerosi i cartelli esposti dove si invitava la gente a parlare sotto voce proprio per non disturbare il lavoro dei fonici e dello stesso regista.

Gli attori provengono dalla Germania, dall'Olanda e da altri paesi europei. La presenza dei furgoni con a bordo il materiale utilizzato per le riporese e di alcuni gazebo montati nei pressi della scalinata ha richiamato l'attenzione di numerose persone. In tanti infatti si sono seduti nella parte alta della scalinata per seguire le riprese che peraltro si sono concentrate a ridosso della balconata che si affaccia sul mare. Sullo sfondo la spiaggia del Passetto baciata da un sole quasi estivo. Condizioni meteo permettendo le riprese con il supporto di Marche Teatro, ma anche del Festival Cinematica diretto da Simona Lisi (che ha effettivamente portato il maestro Kylian ad Ancona) e il Comune di Ancona andranno avanti fino al prossimo 4 ottobre sempre nella zona del Passetto.








Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2016 alle 22:22 sul giornale del 26 settembre 2016 - 1571 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aBz9





logoEV
logoEV