Falconara: progetto "La Corte", assegnati gli alloggi Erap si va verso il recupero del cinema Enal

3' di lettura 19/10/2016 - Si è svolta questa mattina l’assegnazione degli alloggi ERAP realizzati a Castelferretti. Presenti anche il sindaco Goffredo Brandoni e gli assessori Giorgia Fiorentini, Matteo Astolfi e Clemente Rossi.

“Sono felice perchè finalmente abbiamo potuto consegnare gli alloggi ai loro legittimi assegnatari – commenta l’assessore ai servizi sociali Giorgia Fiorentini - mi fa piacere avere visto anche tanti giovani e coppie con bambini. L’immobile sorge in contesto con un tessuto cittadino ben sviluppato con una comoda e ampia fruibilità di servizi e negozi. L’augurio è che i fruitori dell’immobile ne abbiano cura considerata anche la particolare attenzione e cura con cui sono stati costruiti e organizzati questi spazi con standard ad alta vivibilità”. Un traguardo raggiunto dopo un lungo percorso. Nel 2010 l’Amministrazione ha partecipato ad un bando denominato Piperru e siamo risultati vincitori ex equo con il Comune di Senigallia. La partecipazione a questo bando era finalizzata alla riqualificazione di Castelferretti e più precisamente dell’ex Cinema ENAL, in abbandono da diversi anni, e dell’area verde tra le vie XXV Aprile, Giordano Bruno, Sciesa e XIV Luglio. Il progetto era infatti un piano di recupero di iniziativa pubblica denominato “La Corte”. Nel frattempo l’Erap aveva finanziato un intervento di costruzione di 16 alloggi ubicati nell’area dell’ex Mulino in via XXV aprile, abbandonato anch’esso ed in avanzato stato di degrado con pericoli anche di natura sanitaria. Oggi gli alloggi dopo mesi dal termine della costruzione sono stati consegnati agli assegnatari secondo la graduatoria per l’assegnazione di edilizia residenziale pubblica realizzati a Falconara Marittima comunale. Riservata quindi a residenti a Falconara o con attività lavorativa a Falconara e approvata dall’Ambito Territoriale 12. Ora dopo l’assegnazione di questi alloggi, come previsto dalla giunta comunale si procederà all’emanazione del nuovo bando di concorso per l’assegnazione degli alloggi disponibili. La consegna è slittata di alcuni mesi a causa dello spostamento della cabina elettrica. Pertanto da oggi 16 famiglie potranno usufruire di splendidi alloggi di nuova costruzione a canoni di Legge per l’edilizia sociale. Per quanto riguarda invece gli altri interventi circa la nuova piazza pedonale interna con quattro accessi ( sulle vie XXV Aprile, Giordano Bruno, Sciesa e XIV Luglio) l’ERAP sta ultimando il progetto esecutivo entro la metà di novembre, che dovrà essere approvato dalla Giunta Comunale, dopo di che verrà pubblicato un bando di gara per l’individuazione della ditta esecutrice dei lavori. La piazza verrà in parte pavimentata ed in parte destinata a verde con relative aree giochi per bambini e arredo urbano (panchine e sedute). Rispetto al progetto originale è stato raddoppiato lo spazio verde con la previsione di alberature a aiuole come suggerito dai residenti anche nel corso delle assemblee pubbliche convocate sull’argomento. Il recupero dell’ex Cinema ENAL di proprietà comunale consentirà invece la realizzazione dei seguenti spazi: - al piano terra piccoli locali commerciali e/o associazioni e passaggio pedonale in galleria di collegamento alla piazza interna - al piano primo una sala auditorium e servizi annessi; - al piano secondo una sala polifunzionale e terrazza. Circa lo stato di attuazione dell’ex cinema entro dicembre 2016 è previsto il completamento progettazione degli impianti termici, elettrici e idrici, con l’obiettivo di svolgere la gara in primavera-estate






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2016 alle 19:44 sul giornale del 20 ottobre 2016 - 7837 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCwc





logoEV