contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Francesco De Cicco nuovo dirigente della Polfer anconetana

1' di lettura
979

Ancona è la sua settima sede in ventotto anni. Lui di anni ne ha cinquantasei. È Francesco De Cicco, napoletano di nascita il nuovo dirigente della Polfer anconetana che ha iniziato la sua carriera nella Squadra Mobile di Torino per poi spostari in un ruolo dirigenziale della stessa specialità ad Agrigento il 20 maggio 1996.

Dopo l'arresto di Giovanni Brusca arriva il suo trasferimento nel 1999 alla Scientifica di Firenze dove rimane fino al 2000 per poi passare i successivi otto anni allo SCO (Servizio Centrale Operativo). Per due volte si è trovato a combattere i fenomeni di immigrazione clandestina e tratta di esseri umani in Nigeria, impegnandosi per cercare di migliorare la cooperazione internazionale. Poi è arrivata l'esperienza di Pescara come capo di gabinetto e vicario del questore e dopo sette mesi di esperienza di gabinetto del capo della Polizia è arrivato ad Ancona. "Bisogna migliorare il servizio al cittadino - ha dichiarato nel discorso d'insediamento - Deve sentirsi sempre più sicuro. Con la nostra attività i risultati sono molto migliorati negli anni, però il cittadino è piu insicuro. Servono molto prevenzione e visibilità sul territorio, in particolare nelle stazioni e sui treni".



Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2016 alle 16:37 sul giornale del 20 ottobre 2016 - 979 letture