contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
articolo

Basket: il Falconara vince in casa del Matelica

2' di lettura
871

Dopo l’inizio di campionato a dir poco scoppiettante, sembra essersi ingolfato il motore della Vigor Halley Matelica.

Che la squadra, giovanissima, avrebbe potuto conoscere sbalzi “umorali” e di rendimento era un pericolo si poteva anche intuire, ma che stanno sciupando quanto di buono la squadra ha saputo fare, e che può e deve di nuovo tornare a fare. Alcune assenze di troppo, oltre ad accorciare le già non chilometriche rotazioni a disposizione di coach Tassinari, hanno un po’ smorzato l’entusiasmo in allenamento e poi in partita. Se ad Ancona, mercoledì contro la Stamura, la squadra ha giocato un buon primo tempo, con fiammate che portavano vertiginosi break, per poi crollare nella seconda parte, sabato, in casa contro Falconara, il copione è stato quasi opposto (e più preoccupante).

La squadra è apparsa subito sfiduciata e senza la necessaria intensità. Falconara invece fa malissimo, specie con Alessandroni (12 punti per lui nel solo primo quarto), ben aiutato da Calegari, Cardellini e uno spiritato Ruini, che però conoscerà il suo one man show all’inizio del secondo quarto, con 8 punti consecutivi (e da lì fino alla fine, con 28 totali). Alla Vigor non basta la buona partenza di Busto e Leonzio (6 e 8 punti nel quarto per i due). All’intervallo si è andati con un inappellabile 33-52 ospite.

Un buon terzo periodo di recupero, ispirato da Vissani (10 punti nel periodo) e Romano (9 p.) non può bastare a salvare l’incontro, anche perché anziché assestare un’altra zampata e rientrare in partita, la Vigor ha dovuto cedere ulteriore terreno agli uomini di Reggiani, che hanno chiuso con un 78-92 preoccupante in particolare per i punti subiti. Ora a giorni si spera nel recupero di Fabio Delvecchio, lungo prezioso nelle prime partite, la cui assenza ha costretto il coach a non far praticamente mai riposare i suoi due lunghi Busto e Romano.

La sensazione è che la squadra, con una vittoria, può facilmente tornare ad esaltarsi ed esaltare. Chissà che il switch non ci sia già sabato prossimo, nel difficilissimo campo di Pedaso.

Halley Vigor Matelica - Robur Amatori Falconara 78 - 92 (18-28, 33-52, 60-71)

Matelica: Rossi 8, Pecchia 2, Pecchia L. 2, Vissani 15, Braccini n.e., Leonzio 16, Lacché 2, Antonini, Busto 12, Romano 21. All.re Tassinari.

Falconara: Giorgini 3, Oprandi 10, Norato 2, Ruini 28, Cardellini 18, Carancini, Loretani, Pretto, Alessandroni 18, Calegari 13. All.re Reggiani



Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2016 alle 10:02 sul giornale del 26 ottobre 2016 - 871 letture