contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: contro la cancellazione del seggio di Villanova la proposta di trasferimento momentaneo

3' di lettura
712

sottopasso ferroviario per Villanova

La Giunta comunale di Falconara Marittima ha deliberato l’eliminazione del seggio elettorale N° 8 ospitato nella ex scuola Lorenzini del quartiere Villanova.

Quel seggio, che serve anche i residenti di Fiumesino, Rocca Priora e Poiole, sarebbe risultato inutilizzabile a seguito del sopralluogo dell’assessorato alle Infrastrutture di Matteo Astolfi. Che l’Amministrazione Brandoni abbia fatto degradare l’edificio delle ex scuole Lorenzini è sotto gli occhi di tutti e dunque è anche credibile che dal referendum del 2015 la condizione dei locali che hanno ospitato il seggio N°8 sia peggiorata. Ma perché eliminare definitivamente il seggio elettorale dal momento che l’Amministrazione comunale ha elaborato la riqualificazione per le ex Lorenzini con il Progetto Preliminare del “Polo per servizi socio-culturali” con il quale ha chiesto un finanziamento al Governo (DPCM 15 Ottobre 2015 avente per oggetto “Interventi per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane e degradate”)? Vista la imminente riqualificazione, sarebbe più logico un trasferimento momentaneo ad altra sede del seggio elettorale piuttosto che la sua eliminazione. A tale proposito c’è un precedente che ha riguardato il seggio N°1 di Falconara Alta negli anni 2013 e 2014, quando la Scuola Dante Alighieri che ospita il seggio era in ristrutturazione. In quei due anni, per ben 3 competizioni elettorali (politiche febbraio 2013 - comunali maggio 2013 ed europee maggio 2014) il seggio N°1 fu ospitato nei locali della Società di Mutuo Soccorso di Falconara Alta individuato dallo stesso assessorato guidato da Astolfi! Come mai per il seggio N°8 la Giunta Brandoni non ha verificato l’esistenza o meno di una soluzione provvisoria in qualche locale del quartiere Villanova? Come mai la Giunta comunale ha optato immediatamente per l’eliminazione del seggio N°8 dato che potrà essere ospitato nell’edificio delle ex Lorenzini riqualificato dal progetto del Comune stesso? La Consigliera comunale di FBC/CiC Lara Polita ha presentato un Ordine del Giorno urgente al Presidente del Consiglio comunale in cui si chiede sia che la Delibera della Giunta venga modificata prevedendo la provvisorietà del trasferimento del seggio N°8 sia che l’Amministrazione accerti l’esistenza o meno di locali nel quartiere Villanova idonei ad ospitare provvisoriamente il seggio elettorale. “Riteniamo ragionevole la proposta di provvisorietà per diversi motivi: 1) perchè risulta imminente la riqualificazione dell’edificio delle ex Lorenzini con il Progetto del Polo per servizi socio-culturali; 2) perché, con il precedente del seggio N°1 di Falconara Alta, l’Amministrazione comunale ha il dovere di attendere le esigenze e le problematiche dei quartieri della città in modo equanime; 3) perché l’Amministrazione comunale deve tenere nella dovuta considerazione le condizioni sociali su cui vanno ad incidere le proprie decisioni ed al quartiere Villanova dovrebbero essere evitati interventi di impoverimento come l’eliminazione di servizi e spazi sociali.” Il precedente del seggio N°1 di Falconara Alta (Scuola Dante Alighieri) trasferito provvisoriamente alla Società del Mutuo Soccorso



sottopasso ferroviario per Villanova

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2016 alle 16:50 sul giornale del 26 ottobre 2016 - 712 letture