contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Vaccino antimeningcocco B a pagamento. Berardinelli: "Amara sorpresa per i genitori di una bambina anconetana"

1' di lettura
12645

Daniele Berardinelli|

Amara sorpresa per i genitori di una bambina anconetana che hanno prenotato la vaccinazione antimeningcocco B da effettuarsi a Febbraio alla Asl di Ancona.

Dopo i comunicati stampa e le interviste su tutte le televisioni nazionali del Ministro della Salute Lorenzin che annunciava trionfante l'approvazione del Decreto sull’aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza (Lea) che avrebbe comportato che alcune prestazioni prima totalmente a carico dei cittadini sarebbero state ora gratuite, in particolare tutto ciò che riguarda “meningococco B, rotavirus e papilloma virus", non si sarebbero mai aspettati di vedersi chiedere dall'operatrice degli ambulatori al CRASS ben 83€ per la vaccinazione.

Tra l'altro essendo una vaccinazione da farsi in due momenti separati, la cifra da pagare supererà i 160€, una cifra molto elevata in caso di un paio di figli in una famiglia non agiata. Dispiace inoltre la giustificazione addotta dall'operatrice dell'ospedale e cioè la difficoltà economica della sanità regionale, per cui la Regione non avrebbe "aderito" alla gratuità della vaccinazione, visto che era già gratuita in tante regioni come Basilicata, Puglia, Veneto, Toscana, Liguria, o Sicilia. Invito Busilacchi che tanto si è impegnato per sensibilizzare la cittadinanza alla prevenzione tramite vaccinazione, a fare chiarezza e a garantire immediatamente anche per i cittadini marchigiani la gratuità del servizio.

Daniele Berardinelli Forza Italia Ancona



Daniele Berardinelli|

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2017 alle 15:46 sul giornale del 23 gennaio 2017 - 12645 letture