Adriatico Mediterraneo Festival Conclusione con sold out per l’edizione 2017

29/10/2017 - Si è concluso con un sold out l’edizione 2017 di Adriatico Mediterraneo Festival, in edizione autunnale. Daniele Sepe & ‘O Rom hanno infatti fatto segnare un tutto esaurito per il loro concerto all’Accademia di Babele: un’esibizione intensa ed emozionante che ha coinvolto profondamente tutto il pubblico arrivato anche da fuori regione nella sala all’ex Fiera della pesca.

Il concerto è stata la conclusione di una quattro giorni partita mercoledì 25 con lo straordinario concerto di Nicola Piovani al Teatro delle Muse e proseguita fino al week end con concerti, incontri e dibattiti che hanno coinvolto alcune migliaia di persone nelle diverse location del festival.

Soddisfatto il direttore artistico di Adriatico Mediterraneo Festival 2017 Giovanni Seneca: “Per noi l’edizione autunnale era davvero una scommessa: spostarci ad ottobre voleva dire non poter contare sul pubblico estivo, non poter disporre di molti luoghi all’aperto che abitualmente utilizziamo. Lo abbiamo fatto per collegarci con il meeting del governing board Eusair che si è tenuto proprio ad Ancona nella scorsa settimana e che ci sembrava un momento anche simbolicamente importante per la città e per il festival. Abbiamo avuto dei buoni risultati: il pubblico ha complessivamente risposto, i concerti e gli incontri sono stati tutti di alta qualità, i media nazionali e locali hanno dato ampio spazio alle tante iniziative e abbiamo valorizzato e fatto scoprire a molti una zona della città e un luogo come l’Accademia di Babele, dove poter fare eventi anche in futuro. Penso che ancora una volta Adriatico Mediterraneo abbia lavorato per lasciare qualcosa ad Ancona che vada oltre i giorni del festival: per questo dobbiamo ringraziare tutti gli enti che ci hanno sostenuto in questa edizione e i partner che hanno potuto contare sul festival adriatico mediterraneo come un contenitore ideale per tutte le iniziative e le proposte a tema. Un discorso a parte merita il dopofestival, i minilive nei locali del centro che abbiamo organizzato in questi giorni: la risposta è stata molto positiva e sono convinto si possa lavorare ad un coinvolgimento ancora maggiore dei gestori per le prossime edizioni per creare momenti culturali anche negli spazi commerciali di svago e ristorazione. Adesso iniziamo subito a lavorare insieme per il 2018, per organizzare diverse iniziative nel corso di tutto l’anno e poi di tornare con un’edizione del festival di Ancona sempre all’altezza.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2017 alle 13:26 sul giornale del 30 ottobre 2017 - 1572 letture

In questo articolo si parla di cultura, festival adriatico mediterraneo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOr3