contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CULTURA
comunicato stampa

Arriva HiP NiC, la due giorni di musica, arte, mercatini e street food all’ex Fornace

3' di lettura
785

Un nuovo collettivo di operatori culturali e di intrattenimento è pronto a scuotere la placida vita del capoluogo. Come? Con il progetto nomade “HiP NiC” che debutta in grande stile sabato 27 e domenica 28.

Una due giorni di musica, arte, mercatini e street food ospitata negli ampi e versatili spazi dell’ex Fornace alla Palombella, organizzata da Porto Bello, Nerto, Arci Ancona, Tales, Loop Live Club e Bermuda Eventi, patrocinata dal Comune e sponsorizzata dall’incubatore The Hive. La scena underground del capoluogo esce allo scoperto e acquista vigore portando artisti e talenti urbani di difficile etichettatura: come Myss Keta, il piatto forte di questa prima edizione, “diva definitiva” come si legge nella sua bio: un po’ rapper un po’ popstar, chioma bionda e tutine rosso fuoco. L’artista si esibirà sabato a partire dalle 23 suonando live brani come "Burqa di Gucci", "Musica Elettronica" e "Le ragazze di Porta Venezia”, con il suo inconfondibile sound irriverente e provocatorio.

“HiP NiC segna l’inizio di un nuovo percorso - dichiarano gli organizzatori- nello sforzo di mantenere viva e intensa l’attività di associazioni che, pur ciascuna con la propria identità, hanno deciso di agire di concerto, dando vita ad un modello di gestione culturale capace di stimoli e proposte che coinvolgano istituzioni e cittadinanza, giovanissimi e meno giovani, residenti e non”.

Anche la location non è casuale: la Fornace, scelta dal collettivo e messa a disposizione da Anconabox è un luogo potenzialmente unico per il nostro territorio, dove realtà culturali ed espressioni artistiche differenti possono trovare un punto di incontro e confronto, contribuendo al contempo alla riqualificazione in chiave socio-culturale del quartiere.

Si comincia sabato pomeriggio alle 16 con il super-market di HiP NiC (fino alle 22), tra abbigliamento vintage, modernariato, vinili autoproduzioni e nuovo artigianato. Un insolito grande magazzino temporaneo, un vero e proprio bazar al coperto dove lo shopping sarà accompagnato dalle proposte drink e food del birrificio Jack Rabbit, dalle delizie gastronomiche a base di carne di Rocket-Truck e da quelle vegane di Zazie, tra le good vibes sonore di Rokeya.

Alle 18 apriranno inoltre le sale dedicate al vernissage e alla mostra di arte contemporanea degli illustratori Ruggero Asnago e Diego Bonci a cura di Annaclara Di Biase, degustando i vini della cantina Strologo. Alle 23 l’attesa esibizione di Myss Keta e a partire da mezzanotte in consolle ci sarà il djset del collettivo Tales con la sua variegata proposta di musica elettronica da ballo accompagnata dai live visuals di Antica Proietteria.

Si replica domenica con lo shopping al super-market, stavolta aperto dalla mattina alle 11 fino all’ora dell’aperitivo, le proposte street food, la mostra di arte contemporanea dalle 15 alle 20 e il djset a cura di Tales, Rokeya, Tropicoscuro, Jonny Rebel e Loop All Stars. Spazio anche ai più piccoli, grazie al laboratorio creativo a cura di Teatroinscatola che insegnerà ai bimbi dai 4 ai 12 anni a comporre coloratissimi Fantamostri Mangiacolore con matite e cartoncini colorati. Il laboratorio inizia alle 11, ha una durata di 90 minuti circa, e ha un costo di 10€ a bambino (8€ per fratellini o sorelline).

L’ingresso alla rassegna HiP NiC è libero sabato fino alle 22.30 e per tutta la giornata di domenica.


ARGOMENTI

dagli Organizzatori




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2018 alle 18:34 sul giornale del 26 gennaio 2018 - 785 letture