contatore accessi free

Bocciatura Tar su rifiuti, Ancona Provincia Civica e gruppo Misto: 'Doveroso lavorare subito per un risultato'

2' di lettura Ancona 26/01/2018 - In merito alle posizioni espresse da alcune sigle sindacali circa la bocciatura del Tar relativa alla delibera dell’ATA sul gestore unico dei rifiuti, e visto che tra i vari soggetti che hanno aspramente criticato l'ATA ci siamo anche noi, ci premono alcune doverose precisazioni. 

Nessuno degli scriventi ha mai utilizzato toni trionfalistici circa la bocciatura del TAR. Diversamente, si è doverosamente preso atto che quanto da noi asserito da mesi - e divenuto anche oggetto di segnalazione all’Anac -si è rivelato molto più che fondato mentre per i molti che oggi parlano la nostra segnalazione era rimasta totalmente inascoltata.
Infatti, ed è forse qui il punto nodale della questione che invece viene strumentalmente rigirata, se si fosse maggiormente concertato ed ascoltato di più forse oggi non ci troveremmo a questo punto, con una sentenza del Tar che impone di ricominciare nella costruzione della delibera e con tempi di eventuali ricorsi al Consiglio di Stato indefinibili che causerebbero inevitabili quanto dannosi ritardi.

Giova altresì ricordare che tutto ciò costerà alla collettività soldi, fatto questo che però non viene menzionato. Tutto questo, è stato causato non da chi si opponeva con forza già allora, ma da chi oggi viene stranamente “scagionato” e su cui pare esservi caduta una sorta di silenzio.
Oltre a ciò, siamo per l’ennesima volta dinnanzi al tentativo di far passare da cattivi, contro il lavoro e l’occupazione, chi ha fatto di tutto per evitare ciò succedesse.
Proprio a causa di quanto verificatosi con la sentenza del TAR invece vengono messi pericolosamente a rischio i posti di lavoro.
Un tentativo che non accettiamo e che non possiamo più permettere che venga utilizzato solo per cercare di nascondere chiare responsabilità e rintuzzare il brutto colpo proveniente dalla sonora bocciatura.

Noi non siamo contro a prescindere nè tanto meno siamo contro alcuna procedura. Su una cosa però siamo d’accordo con i sindacati: che ci si metta subito a lavorare per sanare i lati della delibera che hanno portato alla bocciatura e si giunga quanto prima ad un risultato che possa davvero essere ossequioso delle norme e concertato da tutti gli Enti. Diversamente, questo sì che sarebbe materia strumentale. Insomma, nulla di nuovo sotto al sole.


   

da Ancona Provincia Civica




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2018 alle 09:12 sul giornale del 27 gennaio 2018 - 959 letture

In questo articolo si parla di attualità, tar, bocciatura, ancona provincia civica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aQ4u





logoEV
logoEV