contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Anconitana: solo pari contro Borgo Minonna

2' di lettura
823

Anconitana

BORGO MINONNA-ANCONITANA 1-1. L’Anconitana evita in extremis la sconfitta al Carotti di Jesi contro un solido Borgo Minonna, che ha concesso pochissimo in fase difensiva e ha messo in grossa difficoltà la capolista.

Occasione sprecata dai dorici per allungare in classifica sull’Osimo Stazione, che resta comunque a 11 punti di distacco al secondo posto. Anconitana in difficoltà nella prima mezz’ora, fino al palo colpito da Storani con un sinistro a giro. Al 34’ il Borgo passa: punizione di Romagnoli, distrazione della difesa che si dimentica di Ledesma, il cui diagonale viene deviato nella propria porta da Colombaretti per il più classico degli autogol. L’Anconitana chiude la prima frazione in attacco, ma sciupa tre opportunità per pareggiare i conti. Lelli corre ai ripari: inserisce Apezteguia per Rossi e cambia assetto, dal 3-4-3 al 4-2-3-1.

I risultati, però, non si vedono. Mancano idee, in campo c’è molta confusione e ai biancorossi non basta collezionare angoli (saranno 17 alla fine) per rimediare alla situazione di svantaggio. A inizio ripresa è il Borgo ad andare vicinissimo al raddoppio con Piaggesi che in contropiede colpisce la traversa. E poco dopo Ledesma in diagonale si divora la possibilità del 2-0. L’Anconitana decide di scrollarsi di dosso le paure e si butta in avanti a testa bassa. Il match si trasforma in un assedio dei biancorossi che attaccano ma senza la giusta convinzione, sprecando tante opportunità fino a che al 35’ Bartoloni non trova la deviazione vincente, sotto misura, sugli sviluppi dell’ennesimo corner, favorito dalla sponda di testa di Mastronunzio. Nel finale la squadra di Lelli cerca la vittoria e sfiora il raddoppio ancora con Bartoloni, il cui diagonale finisce di pochissimo a lato. Termina 1-1, con l’Anconitana che resta saldamente al comando del girone B di Prima Categoria a +11 sull’Osimo Stazione.


ARGOMENTI

di Redazione


Anconitana

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2018 alle 17:00 sul giornale del 29 gennaio 2018 - 823 letture