contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Pubblicato il bando per l'ex-mutilatini, il consigliere Gambacorta: "Chi mai parteciperà a questa gara?"

2' di lettura
1378

Ieri in un Consiglio Comunale gelato qualcosa di buffo è accaduto davvero. Il Bando di gara in questione è pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 21-02-2018 ed il dirigente responsabile sbaglia a scrivere ed inserisce che il bene è concesso per ben 913 mesi Ovvero 76, 09 anni mentre nel disciplinare di gara redatto dal Comune il bene è in dato in “ concessione per 30 anni” . Ed adesso si deve rettificare.

Ancora “chi si aggiudicherà l’appalto dovrà corrispondere al Comune, al momento della sottoscrizione del contratto , la somma di euro 90.000,00 che verrà poi versata all'Associazione dei mutilatini” non è chiaro a che titolo l’aggiudicatario debba versare l’ importo. Per la concessione il comune chiede un canone di 6.000 euro all’anno. Cosa sono i 90.000 ?

E’ doveroso ricordare che questa amministrazione non ha mia visto di buon occhio questa proposta , diciamo l’ha dovuto subire .
I soggetti che parteciperanno dovranno avere una buona disponibilità finanziaria ( capitale sociale non inferiore a 200.000, disposto ad esporsi con le banche per circa 1.500.000 di soli lavori di ristrutturazione) in più deve possedere una esperienza almeno di 5 anni e con un fatturato di almeno 200.000 euro nel settore SPECIFICO di gestione “di struttura ricettiva extra alberghiera per attività di formazione e turismo ambientale e culturale Tipo Ostello”.
E non è finita deve essere anche una impresa Sociale. Ricordiamo che “imprese sociale” è uno status che prevede l’assenza di lucro. Chi mai parteciperà a questa gara ?

Questo bando è fatto affinché nessuno partecipi e per reinserire l’immobile trai primi da vendere dopo la rielezione del Sindaco Mancinelli.

Altrimenti perché tanta rigidità e nessuna collaborazione ? Rispondere è cortesia o no?



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2018 alle 19:34 sul giornale del 28 febbraio 2018 - 1378 letture