contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Sirolo: il PD protesta: “amministrazione Misiti vende beni pubblici di pregio storico”

1' di lettura
801

sirolo

“All’asta il locale commerciale in piazza Vittorio Veneto. Non vogliamo che Sirolo continui a perdere spazi sociali e culturali”

Dopo essersi lasciata sfuggire l’area dei campi da tennis di via Dante, per quale motivo ancora si è capito (Negligenza? Distrazione?) ora consapevolmente si libera di un edificio di rilevanza storica e culturale sulla piazza di Sirolo, che vale ben più di una base d’asta di € 310.500,00!

L’edificio conteneva una chiesa del 1600, ed ha un meraviglioso portale in pietra composto da elementi probabilmente di origine romana, con in facciata un bassorilievo in pietra che raffigura la Madonna col Bambino, prodotto da scultori marchigiani del 1600, sede dell'antica confraternita del Sacramento, tutt'oggi esistente.

Riteniamo che se pure a corto di denaro da spendere un Comune non debba disfarsi di edifici di questa importanza!

Edifici del genere hanno un valore diverso del semplice calcolo al mq del valore di un locale commerciale!

Ignoranza? Menefreghismo? Cosa c’è dietro questa svendita assurda?

Siamo fermamente contrari a questa vendita e chiediamo all’amministrazione di ripensarci.

Se il sindaco ci fa capire che cosa ci vuol fare con quei soldi, siamo disponibili ad avviare un tavolo politico di discussione per trovare il denaro in altro modo!

Lanciamo contestualmente a questo appello una raccolta firme per fermare la vendita di questo fabbricato, patrimonio culturale e storico della comunità sirolese.

Abbiamo poco tempo, l’asta scade il 23 Maggio.



sirolo

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2018 alle 23:37 sul giornale del 04 maggio 2018 - 801 letture