contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Porto centrale per la città:  International Propeller Club ancona ha incontrato i candidati a sindaco

2' di lettura
639

Molteplici i temi che affrontati durante l’appuntamento previsto all’Autorità Portuale: dal ruolo strategico dello scalo dorico al traffico delle merci e dei passeggeri sino alla cantieristica

Lo sviluppo del porto di Ancona in tutte le sue molteplici competenze è stato al centro dell'incontro organizzato da International Propeller Club di Ancona nella sede dell'Autorità Portuale con i quattro candidati a sindaco di Ancona, in vista delle elezioni amministrative del 10 giugno prossimo. “Con questo incontro è stato confermato che il porto è comunemente ritenuto centrale e strategico per il presente ed il futuro di Ancona - ha spiegato Andrea Morandi, presidente del club dorico - certo auspichiamo anche che si chiariscano in quali tempi e modalità si vogliano concretizzare i programmi oggi esposti". Morandi aveva intanto illustrato i punti specifici su cui si è poi incentrato l'appuntamento per comprendere quale sia la visione che i candidati hanno maturato sull'argomento: il posizionamento del porto come scalo internazionale nella macroregione Adriatico-Ionico, la leadership della sezione traghetti/passeggeri in Adriatico e la crescita del polo crocieristico, l'aspetto relativo al traffico merci, le prospettive di Fincantieri e dei cantieri navali della nautica, il rapporto porto città.

Dopo l'intervento del presidente dell'Authority Rodolfo Giampieri, che ha ricordato alcuni numeri dello scalo di Ancona come il 1 milione e 85mila passeggeri transitati nel 2017, i quattro candidati, Daniela Diomedi, Valeria Mancinelli, Francesco Rubini, Stefano Tombolini, hanno avuto ognuno a disposizione un tempo concordato per illustrare la propria posizione ed il proprio programma relativo al porto di Ancona. Un'occasione importante per verificare su quali basi e in quali direzioni sarà possibile valorizzare uno degli asset principali dal punto di vista economico e sociale del capoluogo regionale.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2018 alle 18:43 sul giornale del 23 maggio 2018 - 639 letture