Lite tra lavavetri in stazione, ferito da una bottigliata

14/08/2018 - Sono sconosciute la motivazione del diverbio scoppiato lunedì sera tra due lavavetri di piazza Rosselli, di fronte alla stazione

Dalle parole i due passavano ai fatti e in breve scoppiava la colluttazione tra i due. Non solo calci e pugni, ma rotta una bottiglia uno dei due contendenti feriva l’altro al sotto del ginocchio. Attirata l’attenzione dei passanti i due litiganti si dividevano finalmente e mentre uno dei due abbandonava la piazza, l’altro ferito rimaneva a terra sanguinante. Veniva soccorso dai Militi della Croce Gialla di Ancona, che tentavano di convincere l’uomo di origine rumena ad essere trasportato in Ospedale, per poter essere medicato per la ferita riportata alla gamba. Il rumeno si opponeva però decisamente al trasporto in ospedale, accontentandosi della medicazione che il personal della Croce Gialla poteva applicargli in strada. Dell’aggressore nessuna traccia, dopo essersi allontanato coperto anche dall’omertà della sua stessa vittima.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it




Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2018 alle 13:15 sul giornale del 15 agosto 2018 - 459 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXv2