contatore accessi free

Finisce in rissa lite sul pescato, finiscono a Torrette due pescatori

1' di lettura Ancona 06/09/2018 - Il diverbio tra un italiano di 58 anni e un tunisino di 37 sarebbe scoppiato, al mandracchio per motivi relativi legati al pescato

Erano le 20 di mercoledì quando tra i due pescatori scoppiava un'acceso diverbio riguardante il frutto della loro pesca in mare. In breve delle parole si passava ai fatti e i due furiosi iniziavano a colpirsi senza tregua, tanto da spingere i presentiche non riuscivano a dividere i due furiosi litiganti, a chiamare le forze dell’Ordine. Sul posto giungeva la Volante della Polizia. Giunti sul posto gli Agenti della Questura di Ancona trovavano i due pescatori, contusi e feriti dalla rissa appena terminata. Mentre si procedeva all’identificazione gli Agenti provvedevano anche a convocare sul posto i soccorsi, visto che entrambi i soggetti erano usciti malconci dallo scambio di colpi. Sul posto la Croce Gialla di Ancona e l’automedica del 118, assieme ad una volante dei Carabinieri che era giunta a dare manforte ai colleghi della Polizia. Entrambi i soggetti erano trasportati all’Ospedale di Torrette per essere medicati, in particolare il tunisino che nella lotta aveva subito svariati colpi sferrati al volto. Gli inquirenti proseguiranno le indagini per la ricostruzione esatta dei fatti e il riconoscimento delle responsabilità individuali nella dinamica dello scontro.


di  Filippo Alfieri
redazione@vivereancona.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-09-2018 alle 13:48 sul giornale del 07 settembre 2018 - 1355 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Filippo Alfieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aX8Y





logoEV
logoEV