contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Mini Challenge Italia: Il pilota anconetano Andrea Bruno D’Angelo pronto all'appuntamento di Monza

2' di lettura
677

Si corre a Monza l’ultima tappa del Mini Challenge Italia, Andrea Bruno D’Angelo del team Car-Point AB Corse è pronto ad entrare nel “tempio della velocità”.

Ancona - 4 Ottobre 2018. Il Campionato Italiano ACI Racing Weekend è alle battute finali, l’Autodromo Internazionale di Monza accoglierà questo fine settimana le due ultime gare del Mini Challenge. Il driver anconetano Andrea Bruno D’Angelo testimonial della Lega del Filo d’Oro di Osimo, dopo l’ottima performance in gara 1 a Vallelunga ed il secondo posto ottenuto, è pronto a conquistare altri punti preziosi nel tempio della velocità assieme al compagno di squadra Simone Melatini. La coppia di piloti marchigiana sarà nuovamente protagonista della categoria “Lite” delle Mini John Cooper da 240 cavalli anche nelle sfide sull’asfalto lombardo.

Monza è una pista affascinante e ricca di storia – commenta D’Angelo - e sono convinto che mi troverò bene anche in questa pista velocissima. Io ed il mio compagno di squadra Simone Melatini siamo molto fiduciosi dopo le ottime prestazioni ed il podio di Vallelunga. Sono davvero impaziente di scendere in pista con la mia Mini numero 77 ed affrontare i 5.793 metri di uno dei circuiti più antichi al Mondo, dove riuscirò ad andare alla massima velocità, con i rettifili lunghi più di un chilometro.

Questo il programma monzese dell’ultimo round di questo avvincente campionato, con inizio delle prove libere Venerdì 5 Ottobre dalle ore 9 fino alle 9.25 e dalle ore 13.10 fino alle 13.35. Qualifiche a seguire dalle 16.55. Gara 1 Sabato 6 Ottobre alle 11.30 e Gara 2 a seguire alle 17.45 tutte della durata di 25’ più 1 giro. Dirette TV streaming su sito Mini.it e in differita la sera sul canale digitale MotorTrend DMAX.


ARGOMENTI

Team Car-Point AB Corse




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2018 alle 20:40 sul giornale del 05 ottobre 2018 - 677 letture