contatore accessi free

Eventi in centro, traffico e caos parcheggi, Rubini (AIC): " riprendere in mano progetto metropolitana di superficie"

1' di lettura Ancona 06/11/2018 - Il problema viabilità ad Ancona si ripresenta tale e quale ogni anno, con picchi di caos in occasione di eventi e manifestazioni pubbliche: code , sosta selvaggia, smog, traffico in tilt.

Da anni andiamo ripetendo che la questione può essere risolta solo con provvedimenti radicali a partire dalla chiusura del centro alle auto in occasione di tali eventi andando a potenziare ed organizzare la rete di parcheggi scambiatori esterni alla città da servire con navette gratuite frequenti ed efficaci.

Ma c'è un tema che davvero diventerebbe strategicamente decisivo per risolvere alla base il problema viabilistico della città: il tema della metropolitana di superficie.

Un treno urbano che avrebbe permesso e potrebbe ancora permettere a tutto l'hinterland anconetano di muoversi efficacemente su binario, senza inquinare e senza contribuire al caos della sosta e del traffico.

A questo dovevano servire le stazioni Stadio, marittima (chiusa vergognosamente dalla Mancinelli e soci), torrette, ikea, dentro un progetto di mobilità su rotaia per il quale regione e province negli anni hanno speso soldi e risorse pubbliche.

Ecco, in maniera ostinata noi continuiamo a dire che quel progetto va rimesso in campo; le grandi città d'Europa hanno abbondano il trasporto su gomma ormai da anni, perché aspettare ancora?


da Francesco Rubini
 
capogruppo Altra Idea di Città





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2018 alle 15:39 sul giornale del 07 novembre 2018 - 379 letture

In questo articolo si parla di politica, Francesco Rubini, altra idea di città

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aZ8b





logoEV
logoEV
logoEV