contatore accessi free

Bologna: Oscar della Salute 2018. Ancona riceve menzione speciale

2' di lettura Ancona 16/11/2018 - Consegnati gli Oscar della Salute 2018 a Bologna al Meeting Città Sane-OMS Ancona riceve una menzione speciale per il riuscito progetto “Longevità attiva”

Importante riconoscimento per il Comune di Ancona al meeting nazionale della Rete Città Sane OMS a Bologna "Urban health: comunità, luoghi e partecipazione" durante il quale sono state premiate le città che hanno vinto il premio nazionale Città Sane OMS, l'”Oscar della Salute”. La Rete è riconosciuta dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, presente a Bologna con un referente per l'Europa, mentre Ancona è da tempo nel comitato direttivo e detiene la vicepresidenza, nella persona dell'assessore alla Salute, Emma Capogrossi, che ha partecipato al meeting. Tra i 24 progetti da città di tutta l'Italia quello presentato da Ancona, su “Longevità attiva” ha ricevuto la menzione speciale per la dimensione "Trasferibilità". Le altre menzioni riguardavano gli ambiti della rilevanza della attività, della originalità/innovazione, del coinvolgimento e partecipazione e della migliore proposta da parte di piccolo Comune. Il progetto denominato “Longevità attiva”, promosso dall'Ufficio promozione della Salute - Rete Città Sane che l Grazie Città Sane dell'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Ancona, e avviato nell 2017, si propone di incentivare la vita attiva nella terza età, forte di una ampia letteratura scientifica che ne ha evidenziato i vantaggi per la salute ed il conseguente miglioramento dello stato di benessere durante l'invecchiamento. Attraverso attività socializzanti che inducano la persona a muoversi all'aria aperta si scongiura così l'isolamento, l'apatia e l'inattività: questo progetto di volontariato civico ambientale -partendo da questi presupposti- ha offerto e l'opportunità di poter sperimentare una serie di attività da svolgersi all'interno dei parchi e dei giardini cittadini attraverso pratiche di giardinaggio sostenibile, apportando anche un contributo attivo alla comunità ed alla propria città. Il progetto ha contemplato interventi di manutenzione del verde, pulizia e sorveglianza all'interno di uno dei più bei parchi della città di Ancona, il parco della Cittadella e del parco di Posatora in collaborazione con l'associazione ADA, “Associazione Diritti degli Anziani”, e nello specifico dei circoli per anziani I giovani di ieri e Belvedere, e con la partecipazione dell'INRCA – IRCCS che ha effettuato un monitoraggio scientifico costante finalizzato a determinare l'impatto del progetto sullo stato di salute psico-fisico dei volontari. I Progetti vincitori dell’Oscar della Salute 2018 ex aequo sono “Ca' Nostra – Co-housing per anziani affetti da demenza”, presentato dal Comune di Modena, e “Il Fior di loto”, presentato dal Comune di Torino. Tutti i progetti pervenuti saranno pubblicati sul sito web della Rete: nella sezione “progetti” saranno consultabili tutti i dettagli di ogni progetto, vincitore e non. Le foto delle premiazioni sono consultabili sul profilo twitter della Rete @ReteCittSaneOMS






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2018 alle 17:16 sul giornale del 17 novembre 2018 - 840 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1tb





logoEV
logoEV